Nokia nel Q4 2011 è diventato il primo produttore di Windows Phone, sorpassando HTC

Il settore degli Windows Phone è sicuramente molto particolare perché pur essendo disponibile per vari produttori come Samsung, LG, Acer ed High Tech Computer, quando si parla di questo s. o. si pensa immediatamente a Nokia. Effettivamente a poco sembrano servire gli sforzi della società taiwanese nella produzione di dispositivi come HTC Titan.

Le indagini di Strategy Analytics non lasciano spazio ai dubbi: come potete vedere dal grafico in evidenza nel periodo Q4 2011 (in pratica, l’ultimo trimestre dello scorso anno), Nokia è diventato il primo produttore di smartphone Windows Phone.

Sono stati venduti nello scorso trimestre solo 2,7 milioni di smartphone Windows Phone e 900.000 unità appartengono al colosso finlandese. I dati diventano ancora più significativi se si tiene conto che in questo periodo (Q4 2011) Nokia ha venduto un solo tipo di smartphone: il modello Lumia 800.

Per Nokia, quindi, è bastato un solo modello di smartphone per accaparrarsi la fetta più grossa del market share di Windows Phone 7: il colosso finlandese occupa una quota di mercato pari al 33%. High Tech Computer, tra le prime società a credere nel progetto Windows Phone (con smartphone come HTC HD7 e HTC Mozart) deve accontentarsi del secondo posto.

Il risultato ottenuto da Nokia è davvero positivo se teniamo conto del market share, ma è doveroso ricordare che per una società che punta al primo posto nella vendita di smartphone la vendita di 1 milione di dispositivi in tre mesi non è sufficiente, soprattutto se uno dei principali rivali, Apple, è riuscito a piazzare sul mercato circa 30 milioni di iPhone 4S.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here