Calciomercato Milan: Ronaldo spegne i sogni di Berlusconi

Un Milan vittorioso in campionato si può godere la vetta della classifica, in attesa della prossima sfida in casa di un avversario non semplicissimo, ovvero il Parma di Sebastian Giovinco.

Oltre ad interessarsi di quanto succede nel calcio giocato, Galliani e il resta della dirigenza rossonera stanno sondando il campo per eventuali affari di mercato da fare nella sessione estiva che si aprirà a Giugno.

A proposito di mercato, in questo momento in casa Milan l’obiettivo numero 1 sembra essere il giovane talento del Lecce di proprietà Udinese: stiamo parlando dell’attaccante Muriel, che fino alla scorsa stagione giocava nella Serie B spagnola. Nella partita di Domenica Muriel ha impressionato positivamente tutti e ha convinto ancora di più la dirigenza rossonera, che con molta probabilità avrà aperto i contatti con il Lecce per un possibile trasferimento già a partire dalla prossima stagione.

Sul futuro di Muriel è di recente intervenuto l’agente, il quale ha fatto capire come il suo assistito sia lusingato da questa situazione, ma che l’obiettivo principale del suddetto è quello di concludere positivamente con la sua squadra.

Tempo fa Berlusconi aveva dichiarato il suo forte interesse per Cristiano Ronaldo, annuendo ad una minima possibilità di un eventuale trasferimento del campione lusitano a Milano; pochi giorni fa sono arrivate le dichiarazioni in merito dello stesso Ronaldo, il quale ha spento per così dire i sogni del presidente del Milan Berlusconi, appunto sottolineando: “Ho ho tanti sogni, ma non per il calcio. Rispetto Berlusconi e i suoi sogni, ma io sono al Real e voglio continuare qui. Nel futuro non si sa mai, ma qua sto bene e l’Italia non mi attira tantissimo, anche se lì ci sono campioni e squadre di valore.”

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here