Inter, Snejider out contro l’Atalanta, Ranieri torna al 4-4-2

La Champions League è andata. Serviva un’impresa, all’apparenza neanche troppo impossibile, ed invece è arrivato il gol negli ultimi minuti di partita da parte del Marsiglia a scombinare tutti i piani.

Fuori dall’Europa, per i nerazzurri ora c’è da rituffarsi in un campionato in cui sono abbastanza distanti dal terzo posto, obiettivo di stagione assai complicato da raggiungere vista la concorrenza ma soprattutto viste le condizioni in cui si trova l’Inter. In ogni caso, bisognerà provarci per salvare il salvabile in quest’annata disastrosa.

Una cosa appare certa, si proseguirà fino al termine della stagione con Ranieri, il quale dovrà fare del suo meglio per lasciare almeno un buon ricordo a Milano.

Prossimo avversario di campionato sarà l’Atalanta, squadra che gioca bene e assai ostica che farà visita ai nerazzurri in quel di San Siro. Il problema per Ranieri è il solito, ovvero i tanti infortuni che non gli consentono di affidarsi ad un gruppo prescelto di fedelissimi.

Il match contro il Marsiglia oltre all’eliminazione dalla Coppa ha portato anche l’infortunio di Wesley Snejider, che quindi salterà la partita di campionato contro i bergamaschi.

L’olandese però non è l’unico assente per infortunio. Mancheranno infatti anche GuarinAlvarez, Juan JesusRanocchiaPalombo.

Pare che nelle intenzioni del tecnico romano ci sia a questo punto l’idea di tornare al 4-4-2, dal momento che senza il trequatista non ha senso giocare con il 4-3-1-2 consueto. A centrocampo si insisterà probabilmente sui giovani Poli e Obi, almeno uno dei due giocherà titolare mentre l’altro entrerà nella ripresa.

Ancora guai fisici invece per Alvarez che infortunatosi a febbraio non è ancora riuscito a recuperare al meglio. Per quanto riguarda il neo aqcuisto di Gennaio, Guarin, sta lavorando ancora a parte e non si sa quando riuscirà a rientrare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here