Hamilton: “È stata una partenza incredibile”

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position nel gran premio di Australia 2012. Un risultato notevole se si considera che tra lui e la Red Bull ci sono diversi decimi di secondo, a testimonianza dell’ottimo lavoro effettuato dalla scuderia inglese nella pausa invernale.

Il pilota inglese ha dichiarato che si è trattato di una “partenza incredibile”. Effettivamente sia lui che il suo compagno di squadra Jenson Button hanno ottenuto prestazioni davvero eccezionali, sicuramente fuori dalle aspettative (così come nessuno poteva aspettarsi che la Ferrari finisse praticamente fuori dalla Q3).

Nella gara di debutto del mondiale 2012, la McLaren riesce dunque a piazzare entrambe le monoposto in prima fila. Il campione inglese ha dichiarato: “E’ fantastico cominciare il campionato in questo modo. Sono orgoglioso del lavoro che la squadra sta facendo ed e’ bellissimo vedere questi risultati”.

Ora secondo il giovane pilota l’importate è portare a termine quello che si è iniziato oggi. La squadra ha lavorato bene perché dopo due stagioni negative hanno “fatto ottime cose durante l’inverno”, secondo Jenson Button.

Il più anziano dei due compagni di squadra ha espresso un pensiero sulle qualifiche delle red Bull sostenendo che nonostante entrambe le monoposto partano in terza fila, esse non sono in difficoltà e domani sia Vettel che Webber “saranno sicuramente competitivi, meglio ricordarselo. Noi, pero’, ci godiamo questo momento”.

Un momento positivo perché effettivamente domani le due McLaren salvo grosse variazioni alla partenza avranno pista libera visto che le Red Bull sono in terza fila e la Ferrari di Alonso è in dodicesima posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *