Inter alla deriva: senza coppe si complica il mercato

Stagione 1998-99. Fu quella l’ultimo campionato in cui l’Inter non riuscì a qualificarsi per le coppe europee. L’anno dei continui cambi in panchina,  partito con Gigi Simoni e chiuso con Roy Hodgson, passando anche per Lucescu e Castellini; dopo un paio di stagioni in coppa Uefa, dal 2002-2003 la squadra nerazzurra si è sempre qualificata per la Champions League.

La premessa è dovuta, perché fa capire meglio il disastro dell’Inter attuale, che l’anno prossimo rischia di guardare in tv le squadre rivali impegnate a calcare i palcoscenici più importanti in Europa.

Sarebbe una grossa ferita, certo, ma potrebbe avere grosse ripercussioni sul futuro nerazzurro. Perché la situazione economica della società di Massimo Moratti  non è proprio ideale: è vero che negli ultimi anni si sono ridotti i costi ed aumentati i ricavi, riducendo progressivamente il rosso in bilancio (quest’anno di circa 90 milioni) grazie soprattutto agli introiti del Triplete, ma restare fuori dalle coppe comporterebbe dei mancati guadagni che non farebbero altro che peggiorare la situazione.
Per farla breve, la Champions League garantisce, pur fermandosi agli ottavi, dei profitti di 38/40 milioni a stagione tra diritti televisivi, incassi allo stadio e premi Uefa. Senza questi soldi e con il Fair Play Finanziario alle porte, la ricostruzione tanto auspicata diventa più difficile e l’Inter rischia di essere risucchiata in un buco nero.
Senza Europa, la società sarà costretta a stringere ulteriormente la cinghia, vendendo Sneijder ed altri pezzi pregiati per ricavare dalle cessioni ed abbattere il monte stipendi, senza avere la possibilità di investire su nuovi importanti giocatori, necessari per il rilancio.

Ora più che mai, le ultime 10 giornate diventano fondamentali per rientrare in corsa, almeno per l’Europa League. In estate, bisognerà stringere i denti ed impostare un mercato oculato, diversamente a quanto fatto nelle ultime due stagioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here