Nokia delusa dalle vendite della gamma Lumia

Il primo bilancio della partnership tra Nokia e Microsoft non è positivo alla luce dei risultati finanziari messi in evidenza nel primo trimestre del 2012. Stephen Elop ha dichiarato senza mezzi termini che i guadagni ottenuti sono stati deludenti.

I Nokia Lumia hanno venduto oltre 2 milioni di unità. Un numero che non è certo sufficiente a tenere a bada colossi come Apple e Samsung che sfornano decine di milioni di devices ogni trimestre. Ovviamente il colosso finlandese ha anche il problema di dover ancora entrare al 100% nella gamma Windows Phone. D’altronde devono ancora arrivare due smartphone, il Nokia 610 e il Lumia 900.

Inoltre, ormai è tempo di attendere Windows Phone 8 Apollo e dopo il Mobile World Congress ci si aspetta di vedere la tecnologia Pure View su uno smartphone Windows Phone piuttosto che su un device dotato ancora del vecchio firmware Symbian (come accade attualmente con il Nokia 808 PureView).

Ma visto che i risultati sono stati deludenti è ovvio pensare che il colosso finlandese debba cominciare a riprendere in considerazione l’ipotesi di appoggiarsi anche a qualche altro s. o. oltre a Windows Phone.

L’ideale probabilmente sarebbe Android (i numeri di Samsung parlano chiaro) ma il colosso finlandese avrebbe a disposizione anche la carta Meego.

Comunque Nokia deve valutare tutte le possibilità alla luce di una evidente riduzione delle vendite di telefoni cellulari e smartphone nei mercati dell’India, Medio Oriente, Africa e Cina ma soprattutto sono i guadagni provenienti dal settore degli smartphone a preoccupare, visto che Nokia resta primo produttore per quanto riguarda i cellulari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here