Nokia Lumia: ribasso drastico dei prezzi di vendita in arrivo?

Nokia sta attraversando in questo momento il periodo più buio dalla fondazione della società finlandese. Già il 2011 è stato un anno difficile dovuto alla necessaria transazione da Symbian ad un s. o. più recente. Purtroppo la scelta Windows Phone almeno fino a questo momento non si è rivelata saggia.

Il vero problema è che non si può mettere in vendita un device che presenta caratteristiche tecniche da smartphone di medio livello a prezzi di poco inferiori a quelli dei top gamma Android. I Nokia Lumia possono contare sui benefici di un s. o. chiuso ed ottimizzato direttamente dal produttore, una caratteristica che permette di poter lanciare device sul mercato anche poco potenti.

Nel caso Android, invece, i produttori sono arrivati a fornire caratteristiche tecniche sempre più elevate che però incidono negativamente sulla durata della batteria (da sempre tallone d’Achille del s. o. mobile di Google).

Stephen Elop, attuale CEO di Nokia sembra finalmente essersi reso conto del problema e di recente ha dichiarato: “The price point of Android devices from a variety of manufacturers is quickly being pushed down,… a very clear part of our strategy is to drive the prices of our Lumia devices deeply down, so we can compete effectively,”

In pratica, secondo il capo del colosso finlandese gli smartphone Android stanno puntando ad un costo sempre più basso e Nokia per essere competitiva dovrà abbassare i prezzi degli smartphone Lumia. Il Nokia Lumia 800 viene già venduto a meno di 350 euro su Amazon. Aspettiamo ora il Nokia Lumia 610 e il Nokia Lumia 900.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here