Jacques Villeneuve ricorda il padre sul Circuito di Fiorano

Oggi 8 maggio sul Circuito di Fiorano è stato ricordato Gilles Villeneuve attraverso testimonianze e filmati dell’epoca. A questo evento ha partecipato il figlio del celebre pilota Jacques che lo ha ricordato dicendo che con tutta la famiglia “si andava sempre alle gare e si viveva nel motorhome… ed era molto meglio che andare a scuola! La maggior parte dei ricordi che ho sono in pista, seduto a guardare una gara. Al 90% ricordo mio padre come pilota, poco a casa, sempre in giro, se non in macchina in elicottero o in aereo.

Villeneuve figlio ha avuto anche lui una lunga carriera nella massima competizione automobilistica ed ha vinto anche un Mondiale. Ma Jacques ha ammesso di ” essere stato fortunato a guidare in tempi in cui le macchine sono più sicure, perché forse sarei morto anch’io, visto che come lui per natura sono portato ad andare sempre al limite.” Inoltre ha poi aggiunto che il padre sarebbe stato molto contento di aver avuto un figlio pilota.

Gilles Villeneuve è ricordato da tutti come una grande pilota, anche se fondamentalmente non ha ottenuto grandi risultati in termini di vittorie e di titoli mondiali. Il suo stile di guida, oggi probabilmente non avrebbe successo visto che secondo il Vice Presidente Piero Ferrari, “Gilles aveva una guida aggressiva ma non è mai stato scorretto nei confronti degli avversari. Ora le cose sono molto diverse, tutto è controllato, soprattutto le vetture.

E se oggi un pilota guida in modo aggressivo rischia di andare piano, perché occorre uno stile di guida particolare per fare i tempi.”

Inoltre, come ha sostenuto Mauro Forghieri, Direttore Tecnico della Scuderia quando Villeneuve gareggiava in Ferrari: “Lui non faceva il Campionato del Mondo, lui correva per quella gara. Ed era tutto.” Oggi la Formula 1 è completamente diversa: piloti come Gilles non avrebbero successo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here