Sampdoria, contro la Juve Stabia bisogna vincere, ma Pozzi è in forte dubbio

Domani si gioca la terzultima giornata del campionato di Serie B che è entrato ormai nel vivo della competizione con grande equilibrio e sfide avvincenti per aggiudicarsi gli obiettivi.

La Sampdoria, dopo l’ottimo girone di ritorno disputato finora, è riuscita ad entrare in zona play off scavalcando un Padova in crisi e piazzandosi a quattro punti di distanza. Tuttavia, mancando ancora tre giornate al termine della stagione, bisognerà ottenere altri punti per mantenere la posizione o addirittura per tentare di migliorarla provando a superare anche il Varese, altro concorrente per i play off che sta facendo molto bene ed attualmente è piazzato sopra i blucerchiati. Varese che, peraltro, sarà l’avversario dell’ultimo turno in uno scontro diretto importantissimo.

Alla penultima invece il Doria affronterà il Pescara di Zeman, altro match ad alto tasso di difficoltà. Ecco perchè diventa fondamentale la trasferta, anch’essa molto complicata, di Castellammare contro la Juve Stabia.

I padroni di casa sono già salvi ma intendono terminare al meglio l’ottima annata ed hanno in Sau un grande goleador che vuole raggiungere Immobile in cima alla classifica cannonieri.

Per quanto riguarda la formazione, rischia di mancare il bomber Pozzi, autore di una splendida tripletta contro la Reggina ma in forte dubbio a causa di un’infiammazione al ginocchio. Si tenterà di recuperarlo fino all’ultimo minuto, ma qualora non ce la facesse mister Iachini si affiderà in avanti alla coppia Eder-Pellè. Il trequartista dovrebbe essere Juan Antonio che ha recuperato dai suoi guai fisici.

Assente Renan squalificato mentre rientra Gastaldello, da valutare invece Munari ancora affatticato, si scaldano Soriano e Krsticic per l’eventuale sostituzione del centrocampista ex fiorentina. Ancora alle prese con i propri programmi specifici di recupero invece Padalino, Berardi e Romero. Tra i pali quindi ancora Da Costa.

L’arbitro dell’incontro Giancola di Vasto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here