Mercato Lazio, si puntano Destro e Pazzini

Il campionato si è appena concluso ed è già tempo di tirare le somme, fare bilanci e analisi, ma soprattutto guardare al futuro e cominciare a gettare le basi per programmare per tempo la prossima stagione.

C’è grande delusione per la sfumata qualificazione alla prossima Champions League, anche quest’anno all’ultima giornata. La Lazio ha conquistato la partecipazione all’Europa League 2012/2013 e con tra competizioni da affrontare, dovrà cercare di allestire una rosa competitiva e ampia onde evitare che sorgano gli stessi problemi di quest’anno, dove i molti infortuni subiti hanno condizionato pesantemente il rendimento della squadra facendole perdere la partecipazione alla massima competizione europea per pochi punti.

Lo stesso allenatore Reja, analizzando la stagione, ha dichiarato: “Abbiamo avuto parecchi infortuni. Con la squadra al completo sarebbero andate diversamente le cose.” 

Per quanto riguarda il proprio futuro, il tecnico biancoceleste ha spiegato che dovrà incontrarsi con la dirigenza e vedere se si sarà sulla stessa lunghezza d’onda, altrimenti le strade potrebbere dividersi. Anche le parole del direttore sportivo Tare confermato quando detto dal tecnico: “Ci incontreremo presto e valuteremo il da farsi. In ogni caso dobbiamo solo ringraziarlo per quello che ha fatto”.

Intanto si lavora già sul mercato. Al momento sono stati presi a parametro zero Breno ed Ederson, il primo è un difensore e andrà a far coppia con Dias in difesa, il secondo è un fantasista ex Lione.

Piace molto anche il giovane El Kaddouri, gioiellino del Brescia che vale 6-7 milioni, mentre per il reparto offensivo si seguono con grande interesse Giampaolo Pazzini e Destro. Inoltre dovrebbe esserci il rientro alla base di Mauro Zarate che l’Inter non dovrebbe riscattare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here