Maltempo, la tempesta di Natale colpisce tutta l’Europa

Si chiama Dirk, è violenta e sta mietendo vittime nel Regno Unito. La tempesta di Natale ha ben poco di natalizio. Ha assunto dimensioni non del tutto previste dagli esperti questa ondata di maltempo: trasporti interni interrotti, voli cancellati o con forti ritardi, treni bloccati. Londra Heathrow, Glasgow e Bristol sono i tre aeroporti che hanno subito di più la perturbazione, ma anche Gatwich ha avuto i suoi problemi: un blackout infatti ha colpito una parte dell’aeroporto.

Ma non finisce qui. La potenza della tempesta, classificata dall’agenzia per l’Ambiente britannica con un’allerta di grave alluvione ovvero il grado massimo, che implica il pericolo di morte, ha colpito anche l’Irlanda spazzandola in lungo e in largo. Se infatti la massima allerta si ha nel sud-ovest di Inghilterra e Galles, anche i cugini francesi sono stati colpiti. I venti hanno cubato l’interruzione di cinquemila linee telefoniche e sono stati anche interrotti i collegamenti sulla Manica.

La tempesta si è abbattuta sul nord della Francia, sbarcando in Normandia, dove ha ucciso tre persone, per poi spostarsi nel sud: un ragazzo di 12 anni ha perso la vita in seguito al crollo di un muro nel Calvados e altre due persone a causa della caduta di un albero. A Brest invece, città portuale della Bretagna, un marinaio russo è morto dopo il naufragio del suo peschereccio.

Colpite anche l’Olanda, dove i traghetti sono stati sospesi e alcuni edifici danneggiati, la Spagna, dove in Galizia il vento è arrivato a soffiare a 185 km/h così da lasciare quasi 100.000 persone senza luce e far deragliare un treno a causa della caduta di un albero sui binari nella provincia di Lugo. E in Portogallo la tempesta non è stata da meno, con mare mosso con onde fino a 7,5 metri.

In Italia, invece, è la Liguria la regione più a rischio: l’allerta 1 avrà validità dalle 8.00 del 25 dicembre alle ore 12.00 del 26 e la riviera di Levante sarà probabilmente quella più flagellata dal maltempo. A Genova, chiusi per precauzione parchi e scogliere. Allerta anche sull’alta Toscana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here