Sandra Milo ci ricasca: altra gaffe “hot” a La Vita in Diretta: “Il fiore maschio…”
Sandra Milo ci ricasca: altra gaffe “hot” a La Vita in Diretta: “Il fiore maschio…”

Sandra Milo ci ricasca: altra gaffe “hot” a La Vita in Diretta: “Il fiore maschio…”

Dopo la gaffe della scorsa settimana sulla buccia di reggiseno, Sandra Milo ci è cascata di nuovo. Questa volta si parla della nascita del cocomero

Simpatico siparietto quello accaduto durante la Vita in Diretta tra Andrea Delogu e Sandra Milo. La nota attrice, in compagnia della figlia Debora Ergas, sono state le due inviate speciali del giorno nell’edizione odierna de La Vita in Diretta Estate. Collegatesi in videochiamata con i due conduttori Marcello Masi e Andrea Delogu da un campo di angurie, hanno raccontato tutto il processo di nascita del cocomero, dalla semina al raccolto. Nel parlare della nascita del cocomero, Sandra  si è lasciata andare in una descrizione male interpretabile: “Vi voglio raccontare una cosa bellissima, come nasce il cocomero Prima ci sono due fiori, il fiore maschio e il fiore femmine. Quello maschio…” Neanche il tempo di finire la frase e Andrea Delogu tra il riso e l’incredulità la ha fermata: “Attenta a quello che dici…”

Ma no, Sandra Milo è una persona spontanea e ha continuato imperterrita il suo discorso. “Il fiore maschio insemina il fiore femmina, e quello femmina poi fa nascere il cocomero. E’ solo grazie alla cocomera che può nascere”. A quel punto sono piovute un sacco di risate in studio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Cpr Gradisca, morto un albanese: scoppia la rivolta

Sandra Milo, la gaffe sulla buccia di limone e il reggiseno

Sandra Milo incatenata
Sandra Milo (Getty Images)

Non è la prima volta che Sandra Milo incappa senza pensarci in gaffe con doppi sensi. Solo una settimana fa, sempre durante La Vita in Diretta, consigliò alle donne di mettere una buccia di limone all’interno del reggiseno. “Se voi prendete qualche piccola buccia del limone e ve la mettete nel reggiseno, proverete un senso di freschezza straordinario”. Anche lì, scatenò le risate divertite del pubblico, con il conduttore Marcello Masi che rassegnato concluse con: “Ma non si può fare…”