Meteo 8 agosto 2020: le previsioni per la giornata di oggi

Gradevole estate mediterranea. Anticiclone delle Azzorre con caldo nella norma su buona parte dell’Italia. Il meteo per la giornata di oggi 8 agosto 2020.
Anticiclone delle Azzorre sempre più padrone della scena meteorologica italiana con tanto sole e temperature gradevoli,  con medie tipiche del periodo. Unica eccezione il Sud Italia alle prese con gli ultimi strascichi di tempo instabile, a causa dell’insistenza di fresche correnti da nord, legate al vecchio vortice di bassa pressione che ha interessato tutta la penisola nei giorni scorsi. Vediamo il meteo per la giornata di oggi 8 agosto 2020.

Meteo 8 agosto 2020: i dettagli previsionali

Meteo 8 agosto 2020
Meteo 8 agosto 2020 (Getty Images)

Nord Ovest

Cielo sereno o poco nuvoloso per l’ intera giornata su tutto il settore. Temperature in ulteriore lieve aumento con valori attorno ai30/31 gradi. Ventilazione debole di direzione variabile, brezza lungo le coste liguri. Mar ligure da quasi calmo a poco mosso.

Nord Est

Cielo sereno o poco nuvoloso con temperature tipicamente estive. I valori più alti si registreranno sulla pianura emiliana,  dove si potranno raggiungere picchi fino a 33 gradi. Ventilazione debole dai quadranti settentrionali. Mar Adriatico poco mosso.

Centro

Cielo sereno o poco nuvoloso al mattino. Nel pomeriggio formazione di qualche addensamento lungo la dorsale appenninica. Temperature in ulteriore lieve aumento con valori attorno ai 32/33 gradi tea Lazio e Toscana. Ventilazione a tratti ancora moderata. Mari mossi tendenti a poco mossi.

Sud e Isole Maggiori

Variabilità al mattino tra Basilicata e Puglia. Nel pomeriggio formazione di temporali lungo la dorsale appenninica tra Basilicata e Calabria.  Qualche rovescio anche sulle zone di confine tra Puglia e Basilicata. Poco nuvoloso sulle due Isole Maggiori. Temperature in aumento ovunque. Valori attorno ai 30 gradi su Campania e Isole Maggiori. Ventilazione sostenuta di maestrale sulla Puglia,  più debole altrove. Mari, mosso il basso adriatico e l’ alto Jonio, poco mosso il basso Tirreno e il mare attorno alla Sardegna.