Al via il Mondiale Rally WRC in Mexico

La Terza tappa del Mondiale Rally WRC si svolge tra gli assolati sterrati del Mexico, più precisamente nei pressi di Leon de los Aldamas, sesta più grande città del paese, con circa 1,5 milioni d’abitanti, la quale sorge a 1815 metri di quota.
[youtube]http://youtu.be/qP2sJlFtiEg[/youtube]
Le montagne circostanti, in cui sono tracciate le speciali del Rally Guanajuato del Mexico, raggiungono circa 3000 metri. La totalità del percorso della gara si svolge al altezze varianti tra 1800 e 2800 metri, quote preoccupanti per gli ingegneri motoristi che dovranno fare i conti con l’aria rarefatta che non permette ai motori di “respirare”. L’altitudine non è solo un problema per i motori, infatti anche i piloti soffrono le condizioni di scarsa ossigenazione dell’aria che respirano.

La novità di quest’edizione del WRC è il nuovo Rally Campus, che non è più installato nel Poliforum, ma tra il Parco Explora, lo Stadio di Leon e la sala CEFEL, laddove di fatto si trovava il percorso della Super speciale.
La struttura del Rally Campus è ancora in piena costruzione. Gli organizzatori hanno eretto immense strutture mobili dall’aspetto molto moderno, per proteggere i numerosi espositori che occupano tutta la corsia centrale. Tutt’attorno, le squadre hanno montato le loro strutture per le trasferte oltreoceano.

leonguanajuato.com
leonguanajuato.com

Le previsioni meteo annunciano per ogni giorno temperature dell’ordine di 30°C, con qualche passaggio nuvoloso, ma niente pioggia.

Dopo due giorni di ricognizioni, è tempo di percorrere la speciale di collaudo, Llano Grande, identica a quel che era nell’edizione 2013, quando Mikko Hirvonen aveva realizzato il miglior tempo in 3’57’’2.
Quest’anno sono obbligatori quattro passaggi del percorso.
Sébastien Ogier fissa il cronometro su 3’55’’6, ma il suo compagno di squadra Jari-Matti Latvala ha poi staccato un giro in 3’53’’6 al suo ultimo tentativo, cioè 3’’6 più veloce del miglior tempo del 2013. Kris Meeke (Citroën DS3 WRC) ha conquistato il 2° miglior tempo in 3’54’’7 davanti a Sébastien Ogier, che al suo quarto tentativo non ha migliorato il suo tempo.
Andreas Mikkelsen (VW Polo R WRC) e Mads Ostberg (Citroën DS3 WRC) hanno completato il Top5, davanti a Mikko Hirvonen (Ford Fiesta RS WRC) ed a Thierry Neuville (Hyundai i20 WRC).

redbull.com
redbull.com

La giornata si concluderà con la spettacolare cerimonia di partenza a Guanajuato e con la Superspeciale lunga 1,01 km, tracciata nelle «viscere» dell’antica città mineraria.
Credit Photo [redbull.com)

Ricerca personalizzata