Asia Argento fatta fuori da X Factor dopo l’accusa di molestie sessuali

X Factor ha deciso di allontanare Asia Argento dal suo cast. Il noto talent musicale che inizierà il prossimo 6 settembre su Sky Uno, potrebbe non veder più la presenza dell’attrice al fianco di Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli. Il programma, infatti, ha diffuso una nota che fa chiarezza sulla sua posizione in merito alla condanna che Asia Argento ha appena ricevuto per molestie sessuali nei confronti dell’attore Jimmy Bennet.

In pratica, la Argento aveva dichiarato ormai un po’ di tempo fa di essere stata vittima di molestie sessuali da parte del produttore cinematografico Weinstein, e con lei, tante altre vip erano uscite allo scoperto dichiarando di aver ricevuto il medesimo trattamento.

Tuttavia il New York Times ha da poco pubblicato una notizia che ribalta le carte in tavola, e che fa passare Asia da vittima a carnefice: l’attrice, infatti, pare abbia pagato 380mila dollari all’attore Jimmy Bennet per averlo aggredito e molestato. La Argento avrebbe pagato fior fiore di quattrini al 17enne per comprarne silenzio, ed evitare dunque che le molestie esercitate su di lui non venissero a galla. Questa aggressione sarebbe avvenuta in California circa cinque anni fa, quando entrambi recitavano nel film “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa”.

Per questo motivo Sky Italia ha preferito estromettere Asia Argento dal cast di X Factor, ritenuta fondamentalmente “incompatibile con i principi etici e con i valori di Sky”. A questo punto resta da capire come la produzione risolverà la faccenda, visto e considerato che le puntate riguardanti le audizioni sono ormai state registrate da tempo. E’ probabile tuttavia che le auditions, ormai, andranno in onda con Asia, per poi portare un volto sostitutivo in occasione delle dirette tv.

Ricerca personalizzata