Bere tè oolong accellera il metabolismo

Dal cinese wu long, termine che significa “drago nero”, il wulong o oolong, è un semifermentato che occupa lo spazio centrale tra i tè verdi e i neri, prodotto a Taiwan e in Cina.  

Nel processo di lavorazione di questo tè, le foglie vengono appassite al sole, messe intere in recipienti di bambù ed agitate per frantumarne i bordi; i movimenti rotatori di tale scuotimento originano il processo di fermentazione e ne determinano un grado più o meno intenso.

L’oolong è la tipologia di tè usata nella cerimonia cinese di preparazione del tè –Gong Fu Cha-. La specialità di questo rito, l’aroma nobile e il sapore pregiato del tè oolong rendono l’esperienza di degustazione di questo tè unica. Oltre al Gong Fu Cha, il tè oolong viene sorseggiato nelle tipiche tazze cinesi coperte in qualsiasi momento della giornata.

L’oolong, ricco di antiossidanti e polifenoli, come il tè verde, aiuta a mantenersi giovani e vitali; l’alta percentuale di teina e catechina, simile al tè nero, garantisce invece effetti stimolanti. Grazie a tali componenti, sembra avere risultati positivi nei programmi di riduzione di peso, poiché se utilizzato quotidianamente come bevanda, è in grado di eliminare tossine e sostanze nocive dall’organismo, mentre accelera metabolismo e il consumo dei grassi. Si rivela inoltre un alleato infallibile della nostra bellezza, soprattutto nei casi di ritenzione idrica ed accumulo di liquidi in eccesso.

Ricerca personalizzata