Boom di video su Instagram

A sole 24 ore dal lancio del nuovissimo servizio Video, Instagram, il social network dei filtri fotografici, ha già registrato un numero incredibile di clip caricate. Un boom non previsto ma sicuramente sperato dai Ceo della compagnia, che hanno annunciato la novità appena qualche giorno fa durante una conferenza stampa indetta da Facebook per la presentazione di importanti novità apportate sul sito di Zuckerberg.

Ad essere state caricate sono ben 5 milioni di clip, un numero spaventoso se si rapporta al brevissimo lasso di tempo intercorso dall’inizio del servizio: appena 24 ore. Questi numeri stupefacenti sono stati resi noti dal Cnet, il portale che raccoglie tutti gli articoli su tecnologia e web. Le informazioni sono state fornite direttamente da un manager di Instagram, sicuramente rincuorato dall’ampio successo riscosso dopo la messa a punto del servizio.

Un successo pressoché annunciato se si considera che già con le foto il social è diventato tra i più frequentati della rete. Dal quartier generale riferiscono che nel picco massimo di uso della funzione, sono stati registrati almeno 130 milioni di utenti attivi intenti a caricare 40 ore di video al minuto. Incredibile! Si stima che nelle prime 8 ore dal lancio del servizio, sono stati immessi così tanti video che ci vorrà almeno un anno per vederli tutti. Il tutto facilitato anche grazie alla semplicità della funzione. Il servizio video, infatti, entra in funzione con una semplice icona che appare sulla destra dello schermo non appena si è intenti nel fare la foto.

Ma come dicevamo, è ampiamente prevedibile tanto consenso e tale adesione. Instagram raccoglie un pò le caratteristiche dei più assidui frequentatori di social network e cioè: voyerismo e esibizionismo. E quindi stiamo parlando di una larga fetta di popolo web caratterizzata dalla passione nel mostrare la propria vita e soprattutto la propria immagine in maniera originale ed esaltante. E poi, ci sono gli appassionati di fotografia che grazie al portale riescono a dare sfogo alla propria fantasia con i tanti filtri che si hanno a disposizione.

Provate solo ad immaginare a quante persone, d’ora in avanti, caricheranno miriadi di video di week end, Natale, Pasqua, ferragosto e tutte le altre festività passate assieme agli amici e ai parenti. Saranno pochi secondi di immagini, certo, ma saranno sempre pochi secondi di agognata celebrità e popolarità. Un pò la previsione più che avverata del compianto Andy Warhol, il quale profetizzava che in futuro ognuno di noi sarà famoso per 15 minuti. Grazie ai video su Instagram, adesso, saremo costretti a riformulare la massima in: oggi, ognuno di noi sarà famoso per 15 secondi. Si salvi chi può!

Ricerca personalizzata