Bundesliga 7.a giornata: è già volata a tre

La 7.a giornata di Bundesliga si è aperta venerdì sera con la sfida tra Asburgo e Borussia Moenchengladbach finita 2-2, un pareggio che in termini di classifica fa comodo ad entrambe. L’Asburgo era passato in vantaggio al 27° con la rete di Hahn ma in 5 minuti si è fatta recuperare da Kruse. Il Borussia al 71° poi è passato in vantaggio grazie ad una rete di Hrgota, e solo nei minuti finali Milik è riuscito a pareggiare.

Le sfide del sabato non hanno mostrato sorprese, il Bayern ha vinto 1-0 contro il Wolfsburg grazie ad un goal di Müller, il Borussia Dortumund invece ha dilagato contro un’inerme Friburgo, la partita è finita 5-0 con le doppiette di Reus e Lewandowski, e la rete di Blaszczykowski. Vince 2-0 senza problemi anche il Leverkusen contro l’Hannover, tutto facile per Rolfes e Sam.

In chiave Europa è stata importantissima la vittoria dell’Hertha Berlino contro il Mainz. La squadra di Thomas Tuchel aveva cominciato bene andando a rete con Müller al 7°. Nella ripresa però gli uomini di Luhukay cominciano fortissimo trovando già al 48° la rete con Allagui, che si ripeterà poi al 73°. A segno anche Ben-Hatira e la partita finisce 3-1. Inciampa l’Hoffenheim pareggiando con lo Schalke 04 e vede allontanarsi le ambizioni europee. Il primo tempo si è chiuso con lo Schalke in vantaggio per 3-1. Nel secondo poi Firmino su rigore al 48° e Abraham al 61° hanno riportato la partita su binari faroveoli. 2-2 la gara tra Eintracht Francoforte e Amburgo.

Ieri invece abbiamo assistito ad un rocambolesco pareggio tra Werder Brema e Norimberga, la partita è finita 3-3. Il Werder Brema è passato due volte in vantaggio facendosi recuperare da un 2-0 e poi dal 3-2. In serata poi lo Stoccarda annienta 4-0 l’Eintracht Braunschweig. A segno senza troppi problemi Ibisevic, Maxim, Traore e all’86° l’ha chiusa poi in tutta tranquillità Harnik.

[foto by tuttobundesliga.it]

Ricerca personalizzata