Sia nel campo delle recitazione, che in quello dello stile e del glamour, Cate Blanchett non delude le aspettative.

La vincitrice dell’Oscar 2014 per il ruolo di Jeanette “Jasmine” Francis nell’ultima pellicola di Woody Allen, Blue Jasmine, ha sempre sostenuto che lo stile è una cosa che si impara, ma per lei non sembra essere così. Sembra nata per stare sotto i riflettori, come una vera diva, sempre impeccabile.

Sposata dal 1997 con il drammaturgo, sceneggiatore e regista australiano Andrew Upton, ha tre figli. Cate è impegnata anche in iniziative culturali, sociali ed ambientaliste ed è ambasciatrice di buona volontà dell’organizzazione non-governativa di sviluppo SolarAid.

Eterea, affascinante, elegante, Cate è una vera regina del red carpet, che si vede sbagliare difficilmente. La Blanchett ultimamente è fedelissima ad Armani, che l’ha vestita per la premiazione dei Golden Globes 2014, un abito di pizzo nero con effetto vedo-non vedo con scollatura sulla schiena. Ma la fashion story dell’attrice australiana è costellata da outfit firmati dalle griffe più prestigiose, del calibro di Alexander McQueen, Givenchy e Balenciaga.

La voglia di sperimentare è evidente nella Blanchett: sia per i tagli degli abiti che per i colori, che vanno dai classici, nero e rosa, fino a tonalità come il burgundy o il blu. La forza dei suoi look sta nell’indossare capi diversi con la stessa disinvoltura.

In questa notte degli Oscar 2014, la Blanchett ha incantato con un nude look firmato Re Giorgio Armani, capelli portati sulle spalle con onde leggere anni 40. L’abito è un tripudio di applicazioni che sembrano fiori, enfatizzato da gioielli Chopard.

Cate-Blanchett-Armani-Dress-Oscars-2014

Non ci resta che scoprire tutti i volti della fashion icon Cate Blanchett.