Cibo e cinema: la Burrobirra di Harry Potter per grandi e piccini

Spesso la cucina incontra il cinema, questo binomio è infatti sempre più spesso protagonista sui nostri schermi. I protagonisti dei nostri film o cartoni animati preferiti mangiano piatti che noi stessi proponiamo sulle nostre tavole ma a volte ne inventano di nuovi, usando magari nomi improbabili che aiutano però la nostra fantasia ad immaginarne il sapore o le proprietà.

Un esempio che calza a pennello lo troviamo nella saga di Harry Potter. In questa serie di film in particolare troviamo un sacco di cibi fantasiosi, creati apposta per sottolineare la diversità tra il mondo dei maghi e quello dei “babbani” – persone che non posseggono doti magiche. Già nel primo episodio il piccolo mago si trova sul treno ed acquista, insieme all’amico Ronald Weasley, l’intero carrello delle vivande sottolineando la sorpresa dell’approccio con cibi inusuali come le Cioccorane o le Gelatine Tuttigusti+1.

Non solo cibo ma anche bevande particolari caratterizzano i maghi, quella forse più famosa è la Burrobirra che, insieme all’Idromele, è la bevanda preferita dai nostri beniamini. Che ci si trovi al Paiolo Magico, alla Vecchia Locanda di Hogsmade o a casa del fratello di Albus Silente, i nostri eroi discutono di tattiche e problemi davanti ad un fumate boccale di questa insolita bevanda. Quello che molti non sanno è, che al tempo dei Tudor, questa miscela era bevuta davvero. Oggi la si può gustare ad Orlando, in Florida, nel parco divertimenti dedicato al mago più famoso del mondo.

Molti di noi sono cresciuti insieme ad Harry Potter quindi, tra i suoi fan, troviamo sia bambini che adulti: per questo riporteremo due ricette della Burrobirra fatta in casa una alcoolica ed una analcolica.

Per preparare una squisita Burrobirra alcolica – ricetta per 4 persone – serviranno ½ litro di latte, ½ litro di birra scura, 60 g di zucchero, 4 uova, 4 chiodi di garofano, 1 pizzico o 1 stecca di cannella. Cominciate frullando insieme gli ingredienti, metteteli in un pentolino e riscaldate a fuoco lento finché il composto non si addenserà. Appena raggiunta la consistenza desiderata versate la miscela nei boccali da birra e brindate finché sarà ancora calda.

Per ottenere una Burrobirra analcolica a misura di bambino dovrete munirvi di:
1 bicchiere di birra analcolica, 1 grossa noce di burro e della panna da cucina. Riscaldate in due pentolini differenti la birra e il burro fino a farlo fondere, unite poi i due ingredienti gradatamente avendo cura di mescolarli delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la panna da cucina a cucchiaiate fino a raggiungere una densità abbastanza cremosa.

La stessa scrittrice J.K. Rowling ha partecipato alla creazione della Burrobirra originale, creata per il parco divertimenti di Orlando, in veste di assaggiatrice. Dopo aver assaggiato diverse formule ha sorriso soddisfatta garantendo che la Burrobirra creata è davvero buona ed esattamente come l’aveva immaginata scrivendo la storia del maghetto.

Ricerca personalizzata