DeadBoy spopola sul web e arriva al Los Angeles Web Series Fest

Dopo aver spopolato sul web, trasmessa la notte di Halloween del 2013 su TvZap e sul sito di Rdio Deejay, la web serie DeadBoy viene scelta per partecipare al Los Angeles Web Series Fest, che si svolgerà dal 26 al 30 marzo, un evento dedicato esclusivamente alle web serie.

Ispirato da serie TV per adolescenti come The Vampire Diaries, Buffy- L’ammazza vampiri, Fringe, O.C., e Twilight, Alessio Russo, ventiduenne torinese già creatore, regista e produttore esecutivo, produce sette puntate di circa venti minuti ciascuna in cui si raccontano le avventure di un protagonista, Leonardo, che già dalla prima puntata viene ucciso da un vampiro. Mentre gli amici tentano di riportarlo in vita, Leonardo conduce una vita parallela nell’aldilà. Gli ultimi due episodi della serie probabilmente saranno proiettati durante il Festival ma già si può parlare di una seconda serie. Infatti il finale servirà per integrare l’inizio delle prossime avventure. Nella serie sono presenti attrici note della fiction in TV come Euridice Axen, che interpreta la zia di Leonardo e si attende l’arrivo di Francesca Valtorta, entrambe hanno partecipato alla fiction R.I.S. Roma- delitti imperfetti nel 2011.

La serie è stata inserita nella categoria scifi- fantasy- horror e insieme a DeadBoy si presenteranno al Festival anche serie italiane come The Ushers, Feng du Tales, la storia di Jonathan nell’isola in Run Away e Johnny firmata Grage Pictures. Tra gli altri partecipati al Festival delle web serie si possono trovare le simpatiche puntate del programma di cucina su Youtube condotto da Maurizio Merluzzo Cotto e Frullato, Le cose brutte vincitrice come miglior web serie al Roma Web Fest 2013, la web serie gay G&T e Melodrama, web serie diretta da Vittorio Adinolfi e prodotta dalla Dissolvenze Incrociate.

Ricerca personalizzata