E' morto il maestro Pregadio, una vita nella Corrida al fianco di Corrado

    Ha raggiunto il buon Corrado, compagno di una vita in televisione. E’ morto oggi a Roma all’età di 81 anni il maestro Roberto Pregadio, che tutti ricorderete al fianco del noto conduttore in tante edizioni della Corrida. Il noto musicista è stato direttore d’orchestra e spalla storica di Corrado e poi di Gerry Scotti nella trasmissione televisiva per ben 41 anni, dal 1968 al 2008.

    Le sue impietose espressioni e la pazienza velata di ironia con cui assecondava i più improbabili performer sul palco della Corrida l’hanno reso, oltre che un musicista, un vero personaggio televisivo. Pianista stabile dell’orchestra di musica leggera della Rai per molti anni a partire dal 1960, dopo il divorzio dalla storica trasmissione, avvenuto nel 2009, il Maestro ha partecipato ad alcune puntate di Italia allo specchio ed era entrato nel cast della nuova edizione dei Raccomandati.

    Ma fuori dal piccolo schermo, vale la pena ricordarlo, Pregadio è stato anche docente di pianoforte al conservatorio di Frosinone, compositore delle colonne sonore di numerosi film negli anni Sessanta, anni in cui partecipò anche ad alcune trasmissioni radiofoniche, mentre negli anni Ottanta formò un complesso swing. Ma è accanto all’indimenticabile Corrado, impegnato in una delle loro gag, che vogliamo ricordarlo: coppia emblema di una televisione d’altri tempi.

    Ricerca personalizzata