Google+ integrato a Youtube per incentivare commenti di qualità

Il famoso sito di condivisione video Youtube ha intenzione di migliorare la sezione dedicata ai commenti degli utenti. D’ora in poi i nostri pareri ai video li lasceremo con il nostro account Google+.

La notizia era già stata annunciata a settembre e impiegherà ancora qualche settimana prima che la nuova funzione del commento via Google+ diventi la sola e unica possibile. Al momento coesistono, infatti, entrambi i sistemi quello tradizionale e quello nuovo.

La decisione di modificare il sistema è nata dalla necessità di migliorare la qualità dei commenti stessi. Youtube pensa che utilizzare il profilo di Google+ dia la possibilità agli utenti di creare vere conversazioni: “I commenti di YouTube diventeranno conversazioni rilevanti per voi“. Ciò che Youtube vuole fare è trasportare la nostra attitudine e le nostre abitudini quando usiamo i social network, nella sezione commenti dei video.

Vediamo nel dettaglio come i nostri commenti diventeranno conversazioni di qualità. Innanzitutto ciò che scriviamo sotto un video di Youtube sarà automaticamente visibile anche nel nostro profilo di Google+, e proprio come funzionano i classici social network possiamo citare nei commenti le persone delle nostre cerchie di amici su Google+, che a loro volta potranno interagire rispondendo e magari interpellando un altro suo amico.

Contrariamente ad adesso in cui i commenti sono visualizzati in ordine cronologico, d’ora in poi sarà il commento con più apprezzamenti, quindi con +1, e con più risposte a essere in alto nella lista, ma sarà comunque possibili tornare alla tradizionale visualizzazione selezionando “notizie più recenti”.

Una funzione del tutto nuova è la possibilità di lasciare i commenti in modo pubblico o privato, in modo che solo per le persone delle proprie cerchie di Google+ potranno visualizzarli.
Ci sono naturalmente vantaggi anche per chi pubblica video: il sistema di gestione e di moderazione dei commenti è migliorato, si possono bloccare certe parole, rivedere i commenti prima della pubblicazione, ma anche permettere che persone fidate lascino messaggi senza il bisogno di approvazione.

Ricerca personalizzata