Il best seller di Fabio Volo, un’idea regalo per Natale

Fabio Volo: alcuni lo amano e non hanno perso neanche uno dei suoi sette romanzi, altri invece proprio non apprezzano la sua penna. Da poco diventato padre, conduttore, attore, speaker radiofonico e appunto scrittore, Volo divide il pubblico, ma non si può ignorare che i suoi libri diventano puntualmente dei best seller. Dietro ad ognuno, si nasconde un’esperienza di vita in cui sono in molti a riconoscersi.

La strada verso casa“, il suo ultimo lavoro, è da settimane nella top ten dei libri più venduti. Se a Natale volete regalare un romanzo di successo, allora questo è il libro giusto. Il lettore “ideale” è un amante dei racconti quotidiani, fatti di altalene di sentimenti, umori e svolte improvvise.

La storia descritta da Fabio Volo inizialmente sembra lineare, ma, pagina dopo pagina sa appassionare. Protagonisti de La strada verso casa” sono Marco e Andrea, due fratelli che reagiscono diversamente ai cambiamenti adolescenziali. E così intraprendono due strade totalmente diverse: uno, Andrea, scandisce le tappe della sua vita seguendo ritmi quasi scontati e quindi un lavoro inquadrato, un matrimonio perfetto, tutto sembra essere nel binario giusto.

L’altro invece, Marco, si trasferisce a Londra insegue una passione e non ha una donna fissa al suo fianco. Due percorsi tanto distanti, ma destinati a intrecciarsi davanti a un dolore comune. Un confronto che lascerà il segno, tanto da ribaltare la situazione iniziale, scardinando le prime e forti certezze.

Nel mezzo, ovviamente storie d’amore, di complicità che Fabio Volo descrive con il suo stile semplice e diretto, mettendo nero sullo bianco quella schiettezza che strappa un sorriso tra una riga e l’altra.
Può rischiare di sembrare banale, ma solo ad una lettura superficiale: se si va più a fondo si potrà cogliere un messaggio positivo, legato all’imprevedibilità della vita che spesso (fortunatamente) sa dare una seconda chance, a tutti.

Quale migliore occasione del Natale allora per regalare “La strada verso casa” di Fabio Volo anche ai più scettici? Magari è il momento giusto per ricredersi.

Credit photo [edicom]

Ricerca personalizzata