Il regista di “Chronicle” Josh Trank in trattative con la Sony per la direzione di “Venom”

    Il regista Josh Trank sembra vivere un vero e proprio momento d’oro. Poco più che ventottenne, il giovane è finito sotto i riflettori dopo l’ottima prova di “Chronicle“, produzione indipendente girato in found footage e realizzato in stile mockumentary, che racconta le vicende di un gruppo di ragazzi che, dopo essere stati esposti ad una particolare sostanza, svilupperano veri e propri superpoteri.

    Debutto alla regia di Trank, il film è stato molto apprezzato negli States, dove è uscito lo scorso 3 febbraio, mentre per vederlo qui in Italia dovremo aspettare il prossimo 9 maggio. La buona prova di “Chronicle” ha imposto Trank come l’erede assoluto del genere supereroistico cinematografico, tant’è che la 20th Century Fox sembra aver puntato proprio lui per riavviare il franchise de “I Fantastici Quattro”.

    Come se non bastasse nelle ultime ore è arrivata la notizia che il filmmaker è in trattative con la Sony Pictures per prendere le redini del progetto “Venom“, spin-off da lungo tempo in cantiere nato da una costola di “Spider-Man 3“. Inizialmente infatti questo film avrebbe dovuto vedere l’attore Topher Grace, il Venom della pellicola di Sam Raimi, vestire nuovamente il “simbiote” e trasformarsi in uno dei principali nemici dell’ Uomo Ragno. Poco prima della chiusura del franchise firmato Raimi però, nel dicembre del 2009, lo stesso Grace affermò che non sarebbe stato il protagonista dello spin-off, e a questo punto è probabile che la scelta venga confermata.

    Dopo un’attesa lunga di quasi due anni il film sembra essere tornato in carreggiata, con la Sony alla ricerca di uno sceneggiatore per realizzare una prima stesura di copione. Tra i tanti nomi che per un periodo sono stati associati al progetto si è parlato di Jacob Aaron Estes (“The Details”) e di Rhett Reese e Paul Wernick (“Benvenuti a Zombieland”).

    Con il film “The Amazing Spider-Man” prossimamente nei cinema di tutto il mondo, sembra che la Sony sia sempre più intenzionata ad effettuare un reboot dell’universo relativo all’amichevole arrampicamuri di quartiere.

    Ricerca personalizzata