Il sequel di Hunger Games e le altre uscite al cinema del 28 novembre

Weekend ricchissimo di nuove uscite al cinema, ben nove, l’ultimo del mese di novembre. Ad aprire le danze, mercoledì, è stato l’attesissimo Hunger Games: la ragazza di fuoco. Nel secondo capitolo della saga fantasy nata dalla penna di Suzanne Collins, l’eroina Katniss Everdeen torna a battersi nell’arena degli Hunger Games per dare nuova speranza alla sua gente. Il film, che in America, al primo weekend di programmazione, ha battuto il record di incassi del precedente capitolo, in Italia dovrà vedersela con Thor – The Dark World e il fenomeno Zalone, ma con il premio Oscar Jennifer Lawrence nel cast, il successo è già scritto.

Direttamente dalla sezione fuori concorso del Festival Internazionale del Film di Roma arriva in sala oggi Come il vento di Marco Simon Puccioni con un cast di grandi interpreti, da Filippo Timi a Francesco Scianna e Chiara Caselli, fino a un’intensa Valeria Golino nel ruolo di Armida Miserere, una delle prime donne direttrici di carcere, nei penitenziari più “caldi” d’Italia. A contatto con i criminali della peggior specie, la coraggiosa Armida si conquista rispetto e fama di “dura” (a Palermo i detenuti la chiamavano “fimmina bestia”), facendo della giustizia la sua nobile missione, ma nel privato è una donna provata dalla vita, fragile e sensibile, incapace di superare la perdita tragica del suo compagno.

Sta riscuotendo consensi convinti l’opera prima di Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto (storica Iena e conduttore su MTV de Il Testimone), che a pochi giorni dalla presentazione al Torino Film Festival, arriva in sala con La mafia uccide solo d’estate, una commedia dove si ride (tanto) e ci si commuove anche con la storia d’amore e di formazione di un giovane cresciuto nella Palermo degli anni 70-90, una città scossa dalle stragi di mafia. Primo film da regista anche per Joseph Gordon-Levitt che è anche protagonista, assieme a Scarlett Johansson, di Don Jon, la storia di un moderno don Giovanni con la dipendenza dai film porno. Nella sua vita non c’è posto per l’amore vero, fino a quando non incontra una donna abbastanza spregiudicata da mettere in crisi il suo mondo tanto da convincerlo ad abbandonare la sua grande passione.

Presentato nella Settimana della Critica e vincitore del Premio del Pubblico a Cannes 2013, l’interessante esordio alla regia dell’indiano Ritesh Batra, Lunchbox è invece una commedia agrodolce che si allontana dai classici stereotipi di Bollywood per raccontare la storia d’amore tra un contabile rimasto vedovo e una casalinga insoddisfatta del proprio matrimonio. Due anime che si incontrano casualmente, tra i colori e i sapori della città di Mumbai, la cui vita viene stravolta da un biglietto infilato in un porta pranzo e consegnato all’uomo “sbagliato”. Dagli Stati Uniti arriva la commedia C’era una volta un’estate, classica storia di formazione, condita da umorismo sincero e buoni sentimenti, di un adolescente timido e goffo e dell’inaspettata amicizia col bizzarro gestore di un parco acquatico, che lo assume come suo assistente. Lontano dalla famiglia, e soprattutto da un patrigno prepotente e scostante (un insolito Steve Carell), il giovane impara finalmente a credere in se stesso e a trovare il suo posto nel mondo.

Per i più piccoli esce al cinema il cartoon Free Birds – Tacchini in fuga con protagonisti due impavidi tacchini che tentano un’impresa folle e memorabile: un viaggio indietro nel tempo, fino al 18° secolo per riscrivere la storia della Festa del Ringraziamento, e soprattutto eliminarsi dal menù tradizionale di quel giorno. Chi è amante della natura questa settimana avrà anche la possibilità di immergersi nei paesaggi mozzafiato della savana africana col documentario African Safari 3D, un safari a tre dimensioni, tra leoni ed elefanti, per scoprire le bellezze del continente nero. Vista la grande richiesta, alcune sale si estende la distribuzione del docu-film evento Pompei, inizialmente previsto in uscita solo per il 25 e il 26 novembre.

Ricerca personalizzata