In arrivo una collaborazione tra Nick Cave e i Flaming Lips

Il leader dei Flaming Lips Wayne Coyne ha rivelato di avere avviato una collaborazione con Nick Cave, nata in occasione dell’ultimo Primavera Festival, quando i Grinderman di Nick Cave si sono trovati a dividere il palco con la band di Oklahoma City. Secondo Coyne, le prime registrazioni hanno già dato vita ad una canzone “molto bella” composta insieme al cantautore australiano, e ce ne sono altre in arrivo.

Ma i contributi esterni non finiscono qui: Coyne e compagni registeranno prossimamente con Death Cab for Cutie, Deerhoof, Stars e No Age, mentre nella wishlist del cantante ci sono anche la diva svedese Lykke Li (“Amo il modo in cui canta”) e a sorpresa la reginetta dell’electropop Ke$ha.

Secondo le prime indiscrezioni tutti questi brani saranno poi raccolti in un album in edizione limitata, che uscirà ad aprile, in occasione del Record Store Day del prossimo anno.

In attesa di vedere a cosa porteranno queste collaborazioni, i quattro di Oklahoma City hanno pubblicato oggi la loro ultima follia: un brano lungo ben 24 ore (“7 Skies H3”), che verrà reso disponibile in edizione limitatissima sotto forma di un hard disk incastonato in 13 teschi umani, forniti alla band da un negozio specializzato di nome Skulls Unlimited.

L’incredibile (e macabra) trovata sarà il regalo speciale di Halloween per i fan più affezionati, che dovranno sborsare ben 5000 dollari a cranio.

Tuttavia, se vi interessa solo la musica del quartetto, e non le trovate pubblicitarie di dubbio gusto che la accompagnano, potete già ascoltare il brano in streaming sul sito flaminglipstwentyfourhoursong.com.

Ricerca personalizzata