“Iron Man 3” ottiene finanziamenti dal colosso cinese DMG Entertainment

    La Marvel sbarcherà prossimamente in Cina e lo farà con un blockbuster di sicuro successo che vedrà protagonista il simpatico Robert Downey Jr. “Iron Man 3” è stato infatti scelto dalla commissione cinematografica del paese asiatico come uno dei venticinque film statunitensi da distribuire sul territorio, essendo il progetto co-finanziato da un colosso cinese come la DMG Entertainment.

    Si tratta di un’ottima notizia per i Marvel Studios, che così ottengono ancora più soldi per produrre quello che si appresta ad essere l’ennesimo action movie tutto effetti speciali e umorismo. Inoltre l’accordo con la DMG porterà il colosso di proprietà della Walt Disney Company ad aprire una finestra di pubblico in Cina, dove proprio attraverso la succursale asiatica si cercherà di distribuire più film nei prossimi anni.

    I tanti soldi che arriveranno con questo accordo e il grande interesse del pubblico cinese verso le pellicole 3D potrebbe essere il definitivo ok per la produzione affinché “Iron Man 3” venga girato o riconvertito in seguito in tre dimensioni.

    Quel che è certo è che tale scelta testimonia la grande influenza che la Marvel ha ottenuto oramai in ogni parte del globo, affermandosi come una delle più potenti industrie non solo fumettistiche, ma dell’intrattenimento a 360 gradi. Continui rumors parlano inoltre del possibile coinvolgimento di Ben Kingsley nei panni del malefico Mandarino, villain dell’universo marveliano di origini cinesi e dagli immensi poteri magici. La cornice orientale quindi non farà altro che alimentare ancor di più l’influsso che la Cina potrà riuscire ad ottenere su questo atteso terzo capitolo della saga, che questa volta però si affiderà alle sapienti mani del regista Shane Black.

     

     

    Ricerca personalizzata