Jorge Lorenzo-Ducati: matrimonio in vista?

Jorge Lorenzo e la Rossa: non si tratta di un clamoroso gossip romantico riguardante il due volte campione del mondo spagnolo, ma del possibile matrimonio tra lo stesso vicecampione del mondo e la Ducati a partire dalla stagione 2015. L’indiscrezione fatta trapelare dall’emittente spagnola Radio Cero, infatti, è di quelle destinate a fare rumore: il pilota spagnolo, infatti, sarebbe destinato a montare in sella alla Ducati alla scadenza del contratto che lo lega alla Yamaha che, appunto, terminerà alla fine del 2014.

La radio spagnola, nel divulgare questa indiscrezione, è stata anche molto prodiga di particolari: sarebbe stato il nuovo direttore generale di Ducati, Gigi Dall’Igna, che proprio con Lorenzo ha vinto due mondiali nella vecchia classe 250, a contattare il Jorge. L’obiettivo sarebbe riportare il titolo a Borgo Panigale, dopo anni di scarsi risultati, e il mezzo per ottenerlo sarebbe puntare più su un pilota veloce ed affidabile che sullo sviluppo sulla sempre bizzosa e difficile da guidare Desmosedici.

Nessuna reazione da parte dell’entourage di Lorenzo, a parlare sono i vertici Ducati i quali, in una dichiarazione ufficiale rilasciata a Gpone da Paolo Ciabatti, direttore sportivo della casa bolognese, dichiarano: “In questo momento la priorità è migliorare la moto. La questione da risolvere è quella. Non abbiamo un problema di piloti, con Dovizioso e Crutchlow ci siamo assicurati i migliori a disposizione sul mercato”.

Che sia vera o no, la trattativa Ducati–Lorenzo è destinata a dare uno scossone al mercato piloti, creando un vero e proprio effetto domino che potrebbe coinvolgere anche diversi top driver. Beato, dall’alto del suo titolo mondiale appena conquistato e con la consapevolezza di avere a disposizione la moto migliore, osserva la situazione con curiosità Marc Marquez, sapendo che è lui la lepre da inseguire anche per la stagione 2014.

Ricerca personalizzata