La moda si porta in borsa grazie alle fashion app

Negli anni ’90 milioni di ragazze sognarono il guardaroba perfetto grazie a Ragazze a Beverly Hills, film cult di quegli anni, la cui protagonista, Cher, una ragazza popolare e alla moda, possedeva l’armadio più tecnologico dell’epoca, dotato di un computer che consentiva di abbinare ogni capo presente nell’armadio sul suo avatar. La bionda protagonista poteva così evitare di tirare fuori, provare e riprovare i suoi mille vestiti.

Nell’era del boom di smartphone e tablet, come non inventare una soluzione che permetta alle fashion victim una scelta più agevole tra le infinite opzioni che le case di moda propongono?

Ecco fatto: le fashion app impazzano tra le più informate e diventano uno strumento per portare ovunque la moda con sé.

Numerose sono le esigenze che queste app riescono a soddisfare. Dall’organizzazione dei capi, alla ricerca, alla prova su un avatar. E dalla più recente, I Style Myself, a Styloko, ecco una lista di quelle che hanno avuto maggiore successo:

1. I Style Myself
L’applicazione è tra le più recenti del panorama. Le menti londinesi, che hanno il merito di averla ideata, sono quelle di una ex banchiera di Goldman Sachs, Diana Tkhamadokova, e di Hanna Teare, stilista ed ex fashion director di Tatler.

Questa applicazione permette di generare outfits, caricando le foto dei capi presenti nel proprio guardaroba e compilando un breve profilo sul proprio aspetto fisico. Oltre ai capi già acquistati, è possibile avere riscontri esterni attraverso un archivio con decine di migliaia di articoli disponibili.

2. Snap Fashion
Questa app è lo Shazam della moda. Consente di riconoscere i capi, attraverso fotografie caricate, sfruttando un ricco database che comprende i più svariati brand in commercio. È molto semplice da utilizzare, efficace più su capi generici che su capi particolari.

3. Styloko
Questo è un sito di social shopping che permette di seguire i brand preferiti, le nuove collezioni e le persone con uno stile simile al proprio. Mette a disposizione anche un ampio ventaglio di brand economici, per rendere lo shopping alla portata di tutte le tasche.

Styloko

4. Fashion Kaleidoscope
Questa applicazione è una raccolta di foto di blogger, fashion stylist e celebrity, che mostrano i propri outfits. Ogni capo del look è descritto minuziosamente ed è possibile rintracciarlo nel punto vendita più vicino.

5. Stylebook
È un vero e proprio guardaroba virtuale, grazie al quale è possibile pianificare il proprio outfit, inserire foto di celebrità e organizzare i capi prima delle vacanze. Molto più tecnico, ma meno efficace di I Style Myself per quanto riguarda i suggerimenti dei look.

Stylebook

A questo punto non resta che inserire il proprio ID e scaricare.

Ricerca personalizzata