La musica nel cuore degli Usa

E’ proprio nel Nuovo Mondo che la musica si diffonde, nei modi più disparati e originali. E’ li che avviene la mescolanza di generi e stili, dal rock and roll, al jazz, al blues, al country. E’ da li che poi arriva in Europa fino ad influenzarla tanto da creare dibattiti e polemiche.

Da sempre si è pensato alla musica americana come quella musica dalla melodia e dal ritmo irregolari e asimmetrici, proprio perchè ha rispecchiato la cultura e l’usanza di diverse popolazioni che sono giunte in America nel corso del tempo: comunità ucraine, polacche, messicane, africane.

Ognuna di esse ha contribuito alla formazione di quella che è considerata la cultura musicale americana. Si è detto di essa che costituisce “la vasta ed aperta geografia del paesaggio americano e la sensazione di libertà personale tipica della vita americana”. In un certo senso è come se tutta la comunità americana si ritrovasse nella musica, come se quest’arte fosse capace di unire diverse culture e creare quindi unanimità. E’ infatti attraverso la musica che si cantano le controversie sociali, le razzie, le etnie, le diverse religioni.

La polemica con la musica europea nasce proprio dal confronto dei caratteri, poichè quest’ultima è considerata più rifinita ed elegante, quindi più commestibile o più orecchiabile. Ma non esiste buona musica o cattiva musica, tutto dipende dal gusto soggettivo, da quello che ci aspettiamo dalla musica, da quello che ci comunica quando la ascoltiamo.

Gli Usa contano ben 138 conservatori, segue l’Italia con 52 e la Germania con 31. Da notare lo sbalzo tra primo e secondo posto, ragion che dimostra l’importanza che ha acquisito la musica in America. Anche l’Italia ha la sua valenza in campo musicale, tanto da rappresentare la principale fonte d’ispirazione americana. Così come si contano i conservatori, si contano anche i teatri lirici e le orchestre: negli Usa se ne trovano 437, successivamente la Germania con 169 e poi l’Italia con 62, in cui Milano fa sicuramente la differenza.

La musica, qualunque essa sia o qualunque origine abbia, è l’arte che, per eccellenza, funge da mezzo di comunicazione per tutti i popoli del mondo e nessuno ne può fare a meno.

Ricerca personalizzata