La Red Bull vince il titolo Costruttori 2011

    Alla fine del Gran Premio di Corea del 2011, la Red Bull Racing vince il suo secondo titolo costruttori consecutivo. Un successo meritato, perché la scuderia ha continuato a dare il massimo nonostante sia stato chiaro a tutti fin dalla pausa estiva che non ci sarebbe stata alcuna possibilità per gli altri team di battere la scuderia di Adrian Newey e soci.

    Sebastian Vettel e Mark Webber si sono confermati anche nella gara di oggi come due piloti in grado di portare la Red Bull al massimo: il pilota tedesco è partito in seconda posizione ma non ha concesso ad Hamilton neppure il giro iniziale in testa alla classifica, visto che lo ha sorpassato alle prime curve e poi ha condotto la gara in solitaria.

    Webber ha avuto qualche problema in più perché la sua partenza non è stata eccezionale ed ha dovuto battagliare costantemente con Hamilton per la seconda posizione. È stato proprio il loro duello l’unico aspetto emozionante di questa gara, visto che fino alla safety car non è successo niente di particolare.

    Vettel ha ringraziato tutti per il successo ottenuto oggi e soprattutto la Renault che hanno preparato un pacchetto eccezionale. La preparazione fisica non era al 100% dopo i festeggiamenti della scorsa settimana, ma i risultati sono arrivati anche in questo gran premio.

    Mark Webber, invece è rimasto un po’ scottato dal duello perso con Lewis Hamilton, ma ha ammesso che la giornata odierna è dedicata tutta alla vittoria del secondo titolo costruttori della Red Bull.

    Ricerca personalizzata