Laura Pausini, imbarazzo sui social: “Scusate, non sono stata io!”

laura pausini

Solitamente non si scompone, non entra nelle polemiche e non dà molto materiale in pasto ai tabloid, eppure anche Laura Pausini, essendo fatta di carne ed ossa, ogni tanto finisce per inciampare in qualche “ostacolo”.

L’ultimo fatto che l’ha vista come protagonista risale a pochi giorni fa, quando sul suo profilo Twitter ufficiale è comparso di punto in bianco un video musicale (“Chillin’ like a Villain”) tratto dal film “Descendentes 2”. I follower di Laura si son subito chiesti che senso avesse quel video, perché fosse stato messo lì senza un commento, un’annotazione, un messaggio.

E poco dopo si è scoperto il perché: accortasi del post, Laura ha chiarito che in realtà quel video pubblicato sul suo profilo ufficiale non era stato messo da lei. “Scusate – ha scritto – questo tweet non l’ho postato io, ovviamente Paola sta cominciando a impanicarmi i social con i suoi video preferiti! Aiuto!”.

Insomma, sembra proprio che a caricare su Twitter quel filmato sia stata la piccola e tenera Paola, figlia della cantante. D’altronde questa non è la prima occasione in cui Paola si “intromette” nei canali social della mamma: tempo fa su Instagram apparvero immagini di Elsa, protagonista di Frozen e personaggio preferito di Paola; immagini che ovviamente non era stata la Pausini a pubblicare!

Queste sono comunque piccole ma chiare prove di come Laura Pausini, sotto sotto, nonostante i 27 milioni di dischi venduti e i 160 dischi di platino collezionati, sia fondamentalmente rimasta una donna semplice, che ama non solo il suo lavoro, ma che ha a cuore anche la sua vita familiare. Una donna fortunata, certo, ma tutto sommato “una come tante”.

Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata