Lega Pro, il Barletta Calcio scende in piazza

A Barletta la principale squadra di calcio, terz’ultima oggi nel torneo di Prima Divisione Lega Pro, girone B, si allena per strada. Non si tratta però di un’iniziativa promozionale, ma della risposta della società di via Vittorio Veneto allo stallo nella querelle innescatasi con l’Amministrazione Comunale circa la ratifica della convenzione per le spese di gestione dello stadio “Cosimo Puttilli” anticipata da una delibera di Giunta di agosto 2013. Nessun approdo a soluzione, per una questione che pone in ballo la restituzione al club biancorosso del valore equivalente all’importo annuale per la manutenzione ordinaria, la custodia e la pulizia dell’impianto per un massimo di € 86.060,78, e il club- come annunciato ieri in una nota ufficiale a firma del presidente Roberto Tatò– ha lavorato in città.

Sarebbe stato certamente più bello raccontare di un’iniziativa dettata dalla voglia di avvicinare squadra, società e città in un momento difficile per l’intero calcio italiano e a pochi passi dal termine di una stagione amara e avara di soddisfazioni per il Barletta Calcio: per ora c’è da dar conto di una piccola sconfitta per tutti. Nel pomeriggio gli incontri presso il Settore Manutenzioni del Comune di Barletta si sono susseguiti: al momento l’intesa tra le parti appare vicina, ma manca la tanto attesa fumata bianca.

Ricerca personalizzata