The Lego Movie, Insegno e Santamaria danno voce italiana. Tante attese

Tra poco più di un mese è prevista l’uscita di una delle pellicole animate più attese degli ultimi tempi, quel The Lego Movie che segna il ritorno al cinema dei blocchetti giocattolo più amati del mondo, a cui viene data una dimensione hollywoodiana con la scelta della Warner di affidarsi alle prolifiche mani dei registi di Piovono polpette, Phil Lord e Chris Miller, incaricati anche della sceneggiatura.

Per la versione italiana sono stati già resi noti i nomi di Pino Insegno ( apprezzato doppiatore, già nel mondo del cartoon nel fortunatissimo L’era Glaciale ) e di Claudio Santamaria ( noto al grande pubblico soprattutto per L’ultimo bacio ). A loro affidato un incarico che nella versione originale vede protagonisti star del cinema americano del calibro di Liam Neeson e Morgan Freeman.

Non ancora chiaro chi affiancherà i due popolari attori nel doppiaggio italiano, ma sono possibili gradite sorprese per il grande pubblico, visto sia il cast stellare americano, sia l’incredibile mole di personaggi che compongono il lungometraggio.
La pellicola, impreziosita da un complesso sistema che combina le tecnologie CGI e stop- motion, curate da Chris McKay ( già regista di Robot Chicken ), sarà incentrata sui personaggi più amati dell’universo Lego, dai supereroi Dc Comics ai personaggi di Star Wars e de Il signore degli anelli, già grandi successi di mercato nella trasposizione in videogames.

Non resta dunque che attendere l’uscita, prevista nelle sale italiane per il 20 Febbraio, di quello che si preannuncia come un sicuro successo al botteghino, non solo per i più piccoli, ma anche per chi un pò più adulto ha modo di rivivere grazie al magico universo Lego un piccolo pezzo di infanzia.

Ricerca personalizzata