Lidl mette in vendita la marijuana: dove trovarla e a quali prezzi

Dopo una lunga attesa e anni e anni di studi, Lidl si è decisa una volta per tutte: la catena di distribuzione aprirà alla vendita di cannabis all’interno dei suoi supermercati, portando sugli scaffali marijuana vera e propria.

Occhio però, perché la cosa non ha nulla di illegale: la messa in vendita della cannabis, infatti, riguarderà solo ed esclusivamente la Svizzera, paese in cui l’uso dell’erba è legale dal 2011 grazie a una legge che stabilisce la libera vendita della stessa nel caso in cui il THC, ossia il principio attivo della pianta, non superi l’1%. Dal 2011 ad oggi in Svizzera è stato possibile trovare cannabis soltanto nei negozi specializzati, in cui il prodotto è stato venduto accanto alle sigarette, al tabacco e a prodotti per così dire “affini”.

La decisione presa da Lidl rappresenta dunque una svolta, perché mai in Svizzera si era vista della marijuana venduta liberamente nei supermercati, al pari di beni alimentari, prodotti cosmetici e quant’altro. Per poter presenziare nei supermercati, però, la marijuana non verrà proposta come un’alternativa al tabacco (chi intende fumarla deve continuare a rivolgersi ai tabacchi): molto semplicemente, Lidl la proporrà sui propri scaffali come prodotto ad effetto rilassante e anti-infiammatorio.

La marijuana composta da fiori coltivati in serra sarà acquistabile in confezioni da 3 grammi minimo ciascuna e con un prezzo di circa 17 euro, mentre le altre specialità verranno vendute in confezioni da almeno 1,5 grammi e a fronte di un costo di 15 euro. Ad occuparsi della fornitura sarà la società The Botanicals, che opera nel perimetro di un’agricoltura sostenibile, priva di sostanze chimiche, sintetiche o geneticamente modificate.

Ricerca personalizzata