Ligue 1 dodicesimo turno: MonaKO, sorpasso Lille

Come sempre sorprese ed emozioni non mancano nella Ligue 1, e la 12.a giornata non fa eccezione.

La più grande arriva proprio nel posticipo fra Lille e Monaco. La squadra di Claudio Ranieri, infatti, perde la prima gara in campionato, subendo così il sorpasso da parte dei mastini; 2-0 firmato da Roux, giunto a 5 centri in stagione.

Ringrazia il Paris Saint-Germain, che nell’anticipo di venerdì surclassa il Lorient con un roboante 4-0, grazie ai gol di Lucas e di Menez, ai quali si è aggiunta la doppietta del Matador Edinson Cavani, che diventa il capocannoniere del campionato francese con 9 reti realizzate. La squadra di Blanc resta l’unica imbattuta in campionato (8 vittorie e 4 pareggi ndr) e adesso ha 2 punti sul Lille e 3 sul Monaco.

Rallentano ancora Nantes e Marsiglia, fermate sull’1-1 rispettivamente dal Montpellier (6^ gol stagionale di Djordjevic pareggiato da Bakar al 90′) e dal Rennes (gol di Oliveira per i padroni di casa, Jordan Ayew a segno per gli ospiti).

Risorge il Lione che batte 2-0 il Guingamp grazie alle reti di Lacazette e Gomis, entrambe nel primo tempo. La classifica rimane deficitaria, ma le basi per risalire ci sono.

Discorso molto simile per il Bordeaux, che espugna il campo del Nizza grazie a Sertic e ad Obraniak; a nulla serve nel finale il gol della bandiera di Cvitanich per i padroni di casa.

Ennesima sconfitta per l’Ajaccio (settima totale e quarta consecutiva ndr) che costa il posto al tecnico italiano Fabrizio Ravanelli. I corsi perdono 3-1 in casa contro il Valenciennes, trascinato da una doppietta di Gregory Pujol.

Secondo pareggio consecutivo per il Saint-Etienne, che impatta a reti bianche sul campo del Sochaux ultimo in classifica. Les Verts ora sono a 7 punti dal terzo posto (occupato dal Monaco), l’ultimo disponibile per partecipare alla prossima Champions League.

Negli altri match vittorie dell’Evian TG contro il Tolosa per 2-1 e dello Stade Reims contro il Bastia per 4-2.

Ricerca personalizzata