L’Inter corteggia Pellegrini

lorenzo-pellegrini
lorenzo-pellegrini

L’Inter ha messo gli occhi su Lorenzo Pellegrini, il centrocampista ventiduenne militante nella Roma. L’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti ha espresso un chiaro interesse nei confronti di questo giovane giocatore che, tra l’altro, ha già avuto modo di conoscere nelle giovanili della squadra capitolina. Inoltre, il tecnico sportivo nerazzurro, per quanto riguarda le sue volontà, gode della fiducia dei dirigenti della sua squadra e di Marco Tronchetti Provera, CEO di Pirelli, main sponsor della squadra dal 1996, il quale ha recentemente affermato in una intervista alla Gazzetta dello Sport di ritenerlo uno degli allenatori più capaci. Ma la squadra di Milano non è da sola: a contendersi la giovane promessa del calcio italiano sono in molti, tra cui Juventus e Paris Saint-Germain per citare alcune delle squadre in lizza per conquistarlo.

Di che cifre parliamo? La clausola del contratto stipulato dal calciatore con la Roma fino al 2022 parlava di 25 milioni di euro al raggiungimento della venticinquesima presenza di almeno 45 minuti in partita ma, con la sfida Roma-Juventus siamo arrivati a 30 milioni, con un milione da aggiungere, adesso, per ogni gara in più.

Chi lo corteggia? Come abbiamo già detto, l’Inter lo tiene sotto osservazione da un po’ e Piero Ausilio, direttore sportivo della squadra nerazzurra, ha assistito con questo proposito alla partita di Champions League Roma-Liverpool del 2 maggio. A tenere sott’occhio il giovane giocatore romano, però, insieme alla squadra nerazzurra di Milano, ci sono anche Beppe Marotta, dirigente sportivo della Juventus e il suo braccio destro Fabio Paratici. Le due squadre italiane storicamente rivali, dunque, sono antagoniste anche fuori dal campo. Per quanto riguarda il panorama calcistico estero invece, Pellegrini fa molta gola all’Atletico Madrid, al Manchester City, ma anche a Manchester United e Chelsea. Tuttavia, l’unica società straniera ad aver manifestato fino ad ora un interesse concreto è il Paris Saint-Germain di Nasser Al-Khelaïfi che sembra essere disposto a pagare direttamente la cifra richiesta e che, soprattutto, si sia già messo in contatto con Giampiero Pocetta, l’agente del ragazzo.

Ma chi è Lorenzo Pellegrini? Romano doc, classe 1996, comincia a giocare nell’Almas Roma e a nove anni viene inserito nel vivaio della Roma. A marzo 2015 esordisce in serie A nella partita Cesena-Roma e nel giugno dello stesso anno viene acquisito dal Sassuolo, sebbene la squadra giallorossa mantenga il diritto di riacquisto e lo eserciti proprio nel 2017, acquistando nuovamente il campione per 10 milioni di euro e stipulando un contratto con validità di 5 anni, inserendo, appunto, la clausola rescissoria in questione.

Nel 2017 esordisce anche nella Nazionale giocando da titolare nella partita Italia-Liechtenstein, per la qualificazione al Mondiale 2018. Ci chiediamo se lo rivedremo in maglia azzurra anche quest’anno, sotto la direzione del nuovo commissario tecnico Roberto Mancini.

Lunedì 14 maggio è stato tra i protagonisti sportivi, insieme a Simone Inzaghi, a ricevere il Premio Beppe Viola al Salone d’Onore del Coni. Come riporta la Gazzetta dello Sport, durante questa occasione il calciatore ha dichiarato che, dopotutto, “una clausola rescissoria non vuol dire per forza che un giocatore debba cambiare squadra ogni anno” e che, a fine stagione, sarà fatto il punto della situazione con chi di dovere. Intanto, la Roma pensa ad innalzare o addirittura disattivare la clausola e, in ogni caso, la presenza di Pellegrini come testimonial per la nuova maglia giallorossa lascia intendere la sua volontà di restare con la squadra, così come le sue parole riguardanti il suo attuale allenatore, Eusebio Di Francesco: “Sicuramente è stato molto importante in questi tre anni di crescita che abbiamo fatto insieme. Sia io che lui possiamo fare molto meglio, siamo due persone ambiziose e cerchiamo sempre di migliorarci. Speriamo di farlo già dal prossimo anno”. Insomma: giugno si avvicina e con lui il calciomercato che, dunque, è tutto da seguire!

Ricerca personalizzata