Make a Change finanzia le startup sociali per traformarle in impresa

Make a Change è un’associazione senza scopo di lucro che promuove il business sociale in Italia, fondata nel 2009. All’interno della sua attività c’è anche un concorso, arrivato quest’anno alla sua quarta edizione, che si pone l’obiettivo di premiare le startup a finalità sociale.

You are Welfare! – Il più bel lavoro del mondo” è il primo concorso che si rivolge a progetti d’impresa sociale sul tema del welfare: salute, risparmio, istruzione, casa.

Il welfare è un tema molto attuale e con grandi potenzialità, soprattutto in questo momento in cui il settore pubblico fatica a far fronte a tutte le esigenze dei cittadini. Per questo sempre più spesso sta agli stessi cittadini garantire il proprio benessere, l’assistenza, la copertura dei bisogni collettivi, ancor meglio se in modo economicamente sostenibile.

Il partner di quest’anno è Reale Mutua assicurazione, che insieme a Make a Change offre un premio di 40mila euro al vincitore, tra finanziamenti a fondo perduto e 6 mesi di incubazione professionale unito ad un periodo di tutorship manageriale presso Make a Cube.

Make a Cube è un incubatore specializzato in imprese ad alto valore ambientale e sociale, nato con l’intento di favorire lo sviluppo di idee imprenditoriali che possano coniugare sviluppo e innovazione, occupazione e sostenibilità.

I progetti che verranno presentati dovranno rispettare alcuni criteri, come la completa quantificazione dell’impatto sociale che l’attività prevista dal progetto avrà; inoltre sarà importante ricondurre direttamente gli investimenti effettuati nella propria attività ad ogni tipologia di impatto sociale precedentemente quantificata. Infine sarà necessario descrivere eventuali impatti individuati dalle attività collaterali, come ad esempio impatto ambientale, gestione delle risorse umane e mobilità e principali elementi mitiganti.

I criteri di valutazione più importanti per decretare quali saranno i finalisti saranno il cambiamento/impatto sulla comunità che avrà il progetto, la sua sostenibilità economica-patrimoniale e le competenze ed l’affidabilità del team che presenterà il progetto.

È possibile iscriversi al concorso fino al 31 gennaio 2014 e la partecipazione è gratuita. Il concorso è rivolto a tutti i progetti che hanno come obiettivo lo sviluppo di un’impresa sociale sul territorio italiano, ma possono partecipare sia italiani che stranieri, di tutte le età.

Ai finalisti sarà offerto un periodo di light coaching per la stesura di un business plan operativo. La premiazione si terrà poi in primavera.

Ricerca personalizzata