Il tanto atteso Moto Gp della Americhe, tenutosi ad Austin in Texas, si è concluso proclamando come vincitore per la quinta volta consecutiva Marc Marquez. Al secondo posto è arrivato Valentino Rossi mentre Daniel Pedrosa si è aggiudicato un buon terzo posto.

Alla conclusione di questo terzo appuntamento della MotoGp 2017, Rossi si trova in testa alla classifica con sei punti di vantaggio. Una posizione “offertagli” anche dalla caduta di Vinales, avvenuta durante il terzo giro. Un secondo posto che sembra quasi una vittoria, quindi, e che pone Valentino in vetta alla classifica, cosa che non accadeva dalla gara in Malesia del 2015.

Quanto a Vinales, la caduta al terzo giro gli è costata un’aumento delle distanze all’interno della classifica. A separarlo da Rossi, infatti, ci sono ora ben 56 punti.

Una gara che ha dato buoni risultati per gli italiani che possono contare delle vittorie di Romani Fenati in Moto3 e di Franco Morbidelli in Moto2.

Ed ora, la gara in breve:

Il primo giro vede Marquez e Pedrosa al comando, seguiti da Valentino e da Vinales. Al secondo giro Vinales cade, creando una distanza da Rossi. Al quarto giro Pedrosa va in testa seguito da Marquez, da Valentino e da Zarco che finiscono per toccarsi nella curva del sesto giro. All’ottavo giro, Marquez supera Pedrosa. Intanto Rossi viene sanzionato di tre decimi di secondo per aver tagliato la curva quando si è toccato con Zarco. L’undicesimo giro vede Pedrosa nuovamente in testa e a grande distanza da Valentino, ancora terzo. Le cose cambiano di nuovo a sei giri dalla fine, quando Marquez monta ancora una volta in testa prendendo il largo e lasciando dietro di se Valentino e Pedrosa. Al diciannovesimo giro Valentino supera Pedrosa, aggiudicandosi così il secondo posto.

Fonti: Immagine presa da ansa.it