Masterchef Italia: Beatrice, Michele e Ludovica fuori dai giochi

Come ogni giovedì sera, su Sky Uno va in scena la sfida per il grembiule più ambito d’Italia: quello del Masterchef. Nella sesta puntata, la gara dà il meglio di sé coinvolgendo il pubblico in una affascinante sfida all’ultimo piatto. Dopo le eliminazioni della puntata precedente, dove Giorgio e Laura hanno abbandonato la gara a seguito della sconfitta nelle prove, la sfida per impressionare i giudici si fa incandescente e gli animi si accendono.

La mystery box di questa sera contiene prodotti veramente particolari: quaglia siberiana, ciliege bianche di Vignola, pomodori neri della Crimea, cipolla rossa di Acquaviva, farina gialla, latte d’asina, uova di gallina livornese, formaggio di capra, patate di montagna e asparagi viola. Nonostante la difficoltà, Eleonora riesce a battere i colleghi diventando di fatto la vincitrice della prova e avvantaggiandosi rispetto ai colleghi per l’Invention test.

La settimana scorsa era stato Elliot Graham a sfidare i cuochi in un avvincente gara per il miglior piatto americano: stavolta è stato Iginio Massari, prestigioso pasticciere, a mettere in difficoltà i concorrenti rimasti in gara. Eleonora può scegliere l’ingrediente per una torta da credenza, scegliendo tra una base di bigné, pasta frolla oppure di pan di spagna: la scelta è ricaduta su quest’ultimo, proprio per mettere in difficoltà Rachida e Beatrice. Le cose per Beatrice si mettono male: il suo pan di spagna non è venuto come dovrebbe. La concorrente, allora, opta per chiedere dei dischi di pan di spagna agli avversari, pur di ultimare la consegna da parte dei giudici. Nonostante fosse stata preventivamente avvisata, Beatrice è stata eliminata per direttissima e la vincitrice della mystery box, Elisabetta, non nasconde la sua soddisfazione. Carlo Cracco così giustifica l’eliminazione: “Hai fatto una scena penosa che neanche Rachida avrebbe fatto”.

Mentre Federico supera brillantemente l’Invention Test diventando capo della squadra esterna, Michele G., Michele C. e Ludovica si giocano il tutto e per tutto. Ma a causa dell’eliminazione di Beatrice, però, i giudici decidono di far saltare loro la prova a squadre in esterna, indirizzandoli direttamente sul pressure test. L’oggetto della sfida a squadre è differente per ciascuno dei tre gruppi: street food asiatico, tex mex e mediterraneo. A vincere la sfida, è stata la squadra gialla di Federico, Almo ed Eleonora, mentre ad affrontarsi all’ultima spiaggia saranno i tre pessimi della invention test insieme alla squadra rossa, formata da Enrica, Rachida ed Alberto. I concorrenti potranno cucinare ciò che vorranno, ma il tempo è tiranno; in 15 minuti preparare qualcosa che possa convincere i giudici è una sfida davvero impegnativa. I giudici castigano il piatto di Michele G. eliminandolo dalla competizione, mentre Rachida, Michele B. e Ludovica si giocano il tutto e per tutto in soli cinque minuti. Al termine delle manches del pressure test, Ludovica e Michele G. sono la nona e il decimo eliminato dalla gara di cucina più insidiosa d’Italia.

Successo social della puntata: gli hashtag #MasterchefIt e #Beatrice hanno dominato la top ten dei più cinguettati su Twitter. Appuntamento al 30 gennaio per un nuovo, entusiasmante episodio di Masterchef Italia dove a contendersi il grembiule saranno 10 concorrenti.

Ricerca personalizzata