Milan, ancora guai muscolari per Pato

    Ennesimo infortunio muscolare per Pato. L’attaccante brasiliano sarà costretto a saltare il match con il Palermo.

    Continua il calvario per il 22enne rossonero, il quale è costretto ancora una volta a fermarsi ai box. Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di lui per la prossima partita di campionato, dopo che Pato aveva finalmente ripreso il suo posto in squadra. La punta brasiliana dovrebbe recuperare in fretta e tornare presto a disposizione.

    Non si riesce a trovare una spiegazione a tutti questi problemi fisici del giocatore. Berlusconi a gennaio l’ha voluto tenere in rosa a tutti i costi, nonostante una ricca offerta da parte del Paris Saint Germain. Il patron rossonero crede molto nel suo pupillo, compagno della figlia Barbara, ma con il senno di poi avrebbe fatto bene a venderlo, visto che il valore di Pato sta calando giorno dopo giorno. Le qualità dell’attaccante non si discutono, ma negli ultimi due anni ha dato davvero poco alla causa rossonera.

    A questo punto la cessione del brasiliano nella prossima sessione di mercato diventa davvero più che una opzione. Allegri non ha un buon rapporto con il numero sette e viceversa. Il caso Pirlo insegna che il tecnico ha la maturità e il carisma per far fuori i pezzi grossi indesiderati in rosa. Il valore di mercato si aggira attorno ai 25 milioni di euro, una cifra che molte squadre sono disposte a spendere. In primis il Chelsea, il Psg di Leonardo e Carlo Ancelotti, senza dimenticare il Manchester City di Roberto Mancini. Ancora tre mesi, poi si conoscerà il futuro del brasiliano.

     

    Ricerca personalizzata