Napoli, dieta dimagrante gli provoca un infarto: muore a 16 anni

gennaro somma di pimonte

La comunità di Pimonte, una piccola cittadina in provincia di Napoli, si deve ancora riprendere dallo stupro di gruppo che alcuni ragazzi della zona hanno organizzato nei confronti di una 15enne. E neanche il tempo di fare i conti con questo caso, che già scappa fuori un’altra notizia choc: quella che vede come protagonista un ragazzo di 16 anni, la cui vita è stata stroncata da un infarto.

Il ragazzo è stato colto da un malore e trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellamare di Stabia dove nonostante i tentativi di rianimazione è deceduto sotto lo sguardo impotente dei medici. Ma è la causa che ha provocato tutto ciò a lasciare sgomenti: stando a quanto riferisce Il Mattino, il 16enne, affetto da obesità, avrebbe accusato il malore per via di una cura dimagrante che stava portando avanti da alcune settimane a questa parte. Ad ucciderlo, insomma, sarebbe stata proprio quella maledetta dieta.

Sulla vicenda indagano ora i carabinieri di Castellamare di Stabia. La stessa Procura ha aperto un’indagine, pur senza alcun nominativo iscritto nel registro degli indagati. Gli inquirenti devono far luce sulle cause esatte che hanno provocato il decesso di questa giovane vita, anche se gli occhi continuano ad essere puntati sulla dieta dimagrante (che avrebbe dovuto far perdere al 16enne decine e decine di chili, visto il suo peso originario di 150 chili).

L’autopsia che si terrà nelle prossime ore, disposta dal magistrato di turno, servirà a fare chiarezza proprio su questo.

Ricerca personalizzata