Penne alla Busecca

     

     

    La ricotta è un latticino che si ottiene dal siero di latte, ossia dalla parte acquosa, povera di grassi e di caseine, che si separa dalla cagliata nella preparazione dei formaggi. Il panorama della ricotta è vario e questo “pseudo formaggio” assume caratteristiche diverse a seconda della zona di produzione, del tipo di siero utilizzato (per esempio, di vacca o di pecora) e degli ingredienti aggiunti, come latte o panna. Dal punto di vista nutrizionale la ricotta di pecora si presenta meno calorica rispetto a quella di bufala e di vacca, ha infatti un contenuto di proteine e di grassi inferiore rispetto alle altre. Il contenuto di calcio è decisamente maggiore rispetto a quella di vacca, ma inferiore rispetto a quella di bufala. Quest’ultima spicca per la percentuale maggiore di grassi. Un aspetto importante della ricotta fresca è la deperibilità: se non viene conservata correttamente, è facilmente esposta all’attacco di microrganismi, anche patogeni.

    Ingredienti:

    • 320 g di penne
    • 200 g di peperoni dolci
    • 120 g di pomodori
    • 100 g di ricotta di pecora
    • 1 cipolla piccola
    • 1 cucchiaio di olio extravergine
    • 2 spicchi di aglio
    • basilico
    • sale e pepe

    Procedimento

    Appassire la cipolla con acqua, aggiungere i peperoni precedentemente mondati e tagliati a julienne e saltarli per pochi minuti. Unire i pomodori lavati e tagliati a spicchi, cuocere per 10 minuti e infine insaporire con il basilico e l’aglio. Cuocere in abbondante acqua salata le penne, scolarle, condirle con la salsa e l’olio crudo; disporle nei piatti e grattugiarvi sopra la ricotta.

     

     

    Ricerca personalizzata