Pozzecco furioso: duro attacco in conferenza stampa agli avversari

Incredibile post partita tra Ferentino e Capo d’Orlando, due delle formazioni protagoniste del campionato di Dna Gold. La squadra di casa, dopo una partita molto combattuta, ha fermato la corsa di Capo d’Orlando, una delle migliori formazioni del campionato, allenata da Gianmarco Pozzecco e reduce da ben 6 successi consecutivi. A fine gara succede l’incredibile: il Poz arriva in conferenza stampa visibilmente contrariato, e dopo aver fatto i complimenti di circostanza agli avversari e alla sua squadra per la buona prestazione inizia un durissimo attacco verso alcuni avversari non specificati, colpevoli secondo lui di averlo preso in giro appena dopo la fine dell’incontro.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=B2SP7poN5wo#t=197[/youtube]

Per chi segue l’ex playmaker di Varese e Fortitudo una scena del genere è davvero una novità. Pozzecco infatti è noto per la sua simpatia e umanità, e grazie alla sua grande capacità comunicativa e all’amore per la palla a spicchi è riuscito a farsi amare da tutti, anche nel ruolo di allenatore.
Immediata la risposta di Franco Gramenzi, allenatore di Ferentino e probabile bersaglio delle accuse. Stuzzicato da un giornalista sulla questione ha fornito la sua versione dei fatti: “Il signor Pozzecco ha iniziato ha bestemmiare e io gli ho pregato di non farlo. Lui mi ha risposto di voler fare quel che gli pareva. A fine partita è entrato negli spogliatoi e mi ha messo le mani addosso -afferma Gramenzi-. La buona educazione intima di non bestemmiare, e se lui vuol fare l’allenatore deve fare anche l’educatore, come dice di essere“.

Ricerca personalizzata