Probabili formazioni di Serie A, 18.a giornata

Le feste di Natale sono ormai agli sgoccioli, e per la Serie A è finalmente ora di tornare in campo. Pronti-via ed è subito big match: domenica sera allo Juventus Stadium i bianconeri affrontano la loro più seria antagonista in questo inizio di campionato, la Roma di Rudi Garcia, ma diversi sono gli incroci interessanti.
Napoli-Samp (che aprirà la giornata alle 12 e 30 di domenica) è una sfida che richiama alla memoria le battaglie di fine anni 80, quando il duo Vialli-Mancini trascinava i blucerchiati e a Napoli un certo numero 10 argentino deliziava il mondo con le sue pennellate, mentre Lazio-Inter (lunedì, ore 20 e 45) è la sfida tra due società il cui destino si è spesso intrecciato negli ultimi 15 anni, sia per le vicende di mercato che per i duelli in campo. Si preannunciano interessanti anche Udinese-Verona, il derby toscano Fiorentina-Livorno e Parma-Torino. Le altre partite di giornata sono Cagliari-Chievo (il terzo match domenicale, gli altri si giocheranno tutti lunedì), Genoa-Sassuolo e Milan-Atalanta.

Ecco le probabili formazioni delle tre partite di domenica 5 Gennaio:

CHIEVO-CAGLIARI
Le due squadre sono sostanzialmente al completo, con il recupero di Cesar in difesa per i gialloblu e il probabile ritorno di Ibarbo dal primo minuto. Assente solo Nenè per gli ospiti.

Chievo (4-3-3): Puggioni Frey, Dainelli, Cesar, Dramè Radovanovic, Rigoni, Hetemaj Estigarribia, Thereau, Paloschi

Cagliari (4-3-1-2): Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Murru, Dessena, Conti, Nainggolan, Cossu, Ibarbo, Sau

FIORENTINA-LIVORNO
I viola aspettano ancora il ritorno di Gomez, che dovrebbe avvenire nel giro di una ventina di giorni. Intanto però ritrovano con molta probabilità Gonzalo Rodriguez, e Cuadrado è a disposizione. Dubbi sulla trequarti. Livorno con una difesa da rattoppare: mancheranno Emerson (squalificato) e probabilmente Coda (infortunato).

Fiorentina (4-3-3): Neto, Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Ambrosini, Borja Valero, Cuadrado, Rossi, Vargas

Livorno (3-5-2): Bardi, Coda, Rinaudo, Ceccherini, Schiattarella, Luci, Biagianti, Greco, Duncan, Siligardi, Paulinho

JUVENTUS-ROMA
I bianconeri recuperano Pirlo e Vucinic, ma Barzagli ha accusato un affaticamento durante la partita amichevole con il Cuneo. La Roma con il dubbio Florenzi, Garcia deve decidere chi schierare in avanti al fianco di Totti e Gervinho. Strootman e De Rossi in campo dopo la squalifica

Juventus (3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente

Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon, Benatia, Castan, Dodò, Pjanic, De Rossi, Strootman, Gervinho, Totti, Destro

Probabili formazioni delle partite di lunedì 6 gennaio:

NAPOLI-SAMPDORIA
Gli azzurri hanno sempre fuori Zuniga e Mesto, Reina poi non recupera. Torna Hamsik, che entra in ballottaggio con Pandev, dubbio sulle condizioni di Behrami. La Samp si presenta quasi al completo, Eder nonostante la febbre dovrebbe essere in campo.

Napoli (4-2-3-1): Rafael, Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere, Behrami, Dzemaili; Callejon, Pandev, Mertens, Higuain.

Sampdoria
(4-2-3-1): Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa, Renan, Palombo, Gabbiadini, Krsticic, Eder, Pozzi

CATANIA-BOLOGNA
Gli etnei riabbracciano Lodi, di ritorno dopo i soli 6 mesi passati al Genoa, e domani potrebbe partire già titolare. Spolli torna dalla squalifica, per il resto la squadra è quella classica. Il Bologna non potrà contare sull’apporto di Diamanti e Garics, squalificati, e probabilmente dovrà fare a meno di Curci tra i pali. Al suo posto pronto Stojanovic

Catania (4-3-3): Frison, Peruzzi, Legrottaglie, Spolli, Biraghi, Izco, Lodi, Plasil, Barrientos, Bergessio, Castro

Bologna (3-4-1-2): Stojanovic, Antonsson, Natali, Mantovani, Crespo, Khrin, Perez, Cech, Kone, Acquafresca, Cristaldo

GENOA-SASSUOLO
Con Kucka assente cronico, il Genoa recupera però Gilardino. In difesa Gamberini è out, ma Portanova è quasi pronto a rientrare. Il Sassuolo, oltre agli assenti di lungo corso Terranova e Gomes, ha tutti i titolari a disposizione, visto il ritorno dopo il turno di squalifica di capitan Magnanelli

Genoa (3-4-3): Perin, Antonini, Portanova, Manfredini, Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Antonelli, Fetfatzidis, Gilardino, Konatè

Sassuolo (3-4-3): Pegolo; Antei, Bianco, Marzorati, Gazzola, Magnanelli, Marrone, Longhi, Berardi, Zaza, Floro Flores

MILAN-ATALANTA
I rossoneri come al solito devono fare a meno di diversi giocatori. Oltre a El Sharaawy, mancheranno Muntari (squalificato), Abate e Birsa (entrambi però a buon punto). Buone notizie provengono da Amelia, Silvestre e Robinho, riaggregati al gruppo, probabile conferma dall’inizio per Saponara. L’Atalanta ha diversi difensori out (Bellini, Lucchini e Scaloni), ma è corsa ai ripari prendendo Benalouane dal Parma. Per il resto la formazione è quella tipo

Milan (4-3-1-2): Abbiati, De Sciglio, Zapata, Bonera, Emanuelson, Montolivo, De Jong, Poli, Saponara, Kakà, Balotelli

Atalanta (4-4-1-1): Consigli, Raimondi, Migliaccio, Stendardo, Del Grosso, Bonaventura, Carmona, Cigarini, Brivio, Moralez, Denis

PARMA-TORINO
I ducali devono fare a meno di diversi calciatori importanti, tra i quali Paletta, Gargano e Gobbi, ma Cassano ha risolto il problema alla mano. Il Toro, oltre allo squalificato Gillet, deve ancora recuperare El Kaddouori, ma ritrova Farnerud dopo la squalifica

Parma (4-3-3): Mirante, Cassani, Felipe, Lucarelli, Mesbah, Acquah, Marchionni, Parolo, Biabiany, Cassano, Sansone

Torino (3-5-2): Padelli, Rodriguez, Glik, Moretti, Darmian, Brighi, Vives, Farnerud, Pasquale, Cerci, Immobile

LAZIO-INTER
La partita che chiude la prima giornata del 2014. Lazio con il dubbio allenatore, gli unici calciatori out sono Radu (anche se non si esclude un suo recupero all’ultimo secondo) e Berisha. Difesa con diversi ballottaggi.
L’Inter ritrova Alvarez dopo la squalifica, Milito torna in panchina. Unici assenti Campagnaro e Taider.

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu, Ledesma, Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic, Klose

Inter (3-5-1-1): Handanovic, Rolando, Ranocchia, Juan Jesus, Jonathan, Zanetti, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo, Guarin; Palacio

È tutto per le probabili formazioni di questa giornata, alla prossima per nuovi aggiornamenti.

Ricerca personalizzata