Quanto guadagnano i dj nostrani? Gianluca Vacchi il più (stra)pagato

In Italia è ormai abitudine consolidata che molti vip, pur di tirare a campare, si reinventino dj e special guests. Tra calciatori, gieffini, tronisti, cantanti, attori e influencer, di casi di questo genere ne abbiamo innumerevoli, e il motivo per cui sono in tanti a riciclarsi sotto queste vesti è dato soprattutto dal fattore convenienza: reinventarsi come dj, infatti, paga parecchio! Ce ne dà prova Gabriele Parpiglia, che sul nuovo numero di Spy Magazine ha messo nero su bianco alcune cifre che pare vengano incassate da molti dj nostrani.

Per esempio, Fedez, che d’estate lavora principalmente nei dj set, nell’estate 2018, per un’ospitata a Formentera, avrebbe guadagnato ben 35mila euro, e pare che lo stesso rapper abbia concluso altre tre serate in uno dei locali di Flavio Briatore incassando 100mila euro complessivi. Stefano De Martino, invece, chiederebbe non meno di 15mila euro per presenziare nei locali, ma è Gianluca Vacchi il nome più ambito e strapagato.

Vacchi, infatti, stando ai numeri snocciolati da Parpiglia, sarebbe primo classificato in quanto a cachet richiesti per una serata in discoteca, tanto che percepirebbe la bellezza di 50mila euro a serata! Dietro di lui, oltre ai nomi già citati, troviamo anche Asia Argento, che chiede attorno ai 10mila euro, Christian Vieri, anche lui posizionato sull’onda dei 10mila euro, Andrea Damante, con 12mila euro a serata, e Fernanda Lessa, attualmente tra le personalità meno costose con serate da 4mila euro ciascuna.

Insomma, nell’affascinante mondo delle serate nei locali e nelle discoteche italiane, circolano cifre davvero da capogiro; tanto da capogiro da risultare incredibili anche quando si tengono sui valori minimi visto e considerato che per guadagnare quegli stessi numeri, un lavoratore dipendente ci impiega ben più che una manciata di ore!

Ricerca personalizzata