Ragni velenosi nelle banane e in Europa è psicosi

Una casa invasa di ragni. La crisi respiratoria e la corsa in ospedale. Potrebbe sembrare una puntata della serie TV Dr. House, invece è ciò che rischiava di accadere ad una famiglia di Londra a causa di un casco di banane.

Consi Taylor, la mamma che aveva acquistato la frutta al supermercato, ha rilasciato una intervista al quotidiano inglese The Sun. Quella che credeva essere la muffa sulla frutta si è rivelata invece una colonia di ragni che strisciavano sulla sua pelle: “Sono rimasta inorridita nel vedere che erano ragni. Erano sul tavolo, correvano in giro sul mio tappeto“.

La donna aveva comprato la frutta in un supermercato della catena Sainsbury’s ed inizialmente il direttore del negozio le ha offerto un buono di £10 come risarcimento.
Ma poi ha realizzato il pericolo che lei e la sua famiglia correvano inviando una foto dei ragni ad una società di controllo dei parassiti che ha subito comunicato la necessità di evacuare la loro casa .

Alcuni esperti si sono recati sul luogo per identificare gli insetti e senza ombra di dubbio hanno identificato la specie di aracnide: Brasilian wandering, un tipo di ragno originario del Centro e Sud America considerato tra i più velenosi al mondo. Questi insetti sono particolarmente attratti proprio dalle banane e per questo vi avevano nidificato.

Il morso di questi ragni, anche se letale solo nel 2-3% dei casi, è decisamente pericoloso per l’uomo. Le tossine rilasciate, infatti, colpiscono il sistema nervoso e le conseguenze sono problemi respiratori, asfissia e paralisi.

La famiglia è stata costretta ad abbandonare per alcuni giorni la propria casa e a soggiornare in hotel, per la disinfestazione della casa, chiaramente tutto a spese del supermercato dove era stato effettuato l’acquisto delle banane.

Dopo il The Sun, la notizia è stata diffusa anche dagli altri principali quotidiani inglesi ed in Inghilterra, ma anche in tutta Europa, Italia compresa, sono scattati controlli sulla frutta con provenienza Centro e Sud America.

La presenza di questo insetto può essere facilmente identificata osservando la buccia delle banane: una sorta di muffa si crea all’esterno del frutto in cui siano presenti i ragni velenosi. Dopo le marmellate italiane bloccate e Tokyo per livelli di radioattività sopra la norma e le banane infestate dai ragni cos’altro aspetta le nostre tavole?

Ricerca personalizzata