Rodrigo Alves, il Ken umano, è disperato: rischia di perdere il naso

rodrigo alves è il ken umano

Il nome o il volto di Rodrigo Alves molto probabilmente non risulteranno nuovi a molti di noi. Di questo ragazzo infatti se ne è fatto un gran parlare in tutto il mondo, perché Rodrigo è diventato famoso per una scelta che gli ha totalmente cambiato la vita: spendere 450mila euro in chirurgia plastica per assomigliare al famoso Ken.

Lui è così stato ribattezzato il Ken umano, tanto che a guardarlo effettivamente ricorda il famoso compagno di Barbie: il volto, le gambe, gli addominali e anche le parti del corpo in cui ‘non batte il sole’ sono stati tutti oggetto di un profondo restyling.

E sono anche costati fior fiore di quattrini: “Nel 2015 – raccontava Rodrigo al The Mirror – ho speso 95.000 sterline, l’anno prima altri 8.000 per botox e filler, poi 30.000 per dei lavori al naso, 3.000 per un ritocco alla mascella e altri 10.000 per poter introdurre altri tipi di impianti. Insomma, è evidente che sono nato nel corpo sbagliato. La mia anima non si abbinava con il resto di me, ora invece sto bene, mi sento in pace con me stesso”.

Ma ora c’è un motivo per cui Rodrigo Alves è tornato a far parlare di sé, un motivo stavolta molto serio. L’uomo infatti rischia di perdere il naso: l’essersi sottoposto a tre interventi di rinoplastica tutti molto ravvicinati tra loro ha fatto sì che il tessuto che circonda il naso non resistesse più come un tempo. Secondo il dottor Paul Nassif, quindi, il Ken umano rischia ora di vedersi letteralmente cadere il naso qualora qualcuno dovesse toccarglielo ancora una volta.

Insomma, dopo decine e decine di interventi, il rischio, ora, è che la maschera possa perdere i pezzi per strada.

Ricerca personalizzata