Rugby: Zebre Parma-Benetton Treviso, atto secondo

Lo Stadio XXV Aprile di Parma si prepara ad ospitare la seconda ed ultima manches, per questa stagione, tra le Zebre di coach Cavinato ed i “leoni” trevigiani della Benetton, partita valida per la tredicesima giornata della Rabodirect Pro 12 di rugby. La sfida dello scorso week end, terminata 20-15 in favore della Benetton Treviso ha sottolineato un sostanziale equilibrio tra le due formazioni, offrendo grande spettacolo ai migliaia di sostenitori della palla ovale accorsi allo Stadio Monigo per assistere al derby “celtico” d’Italia.

Le Zebre di Parma cercano il primo successo casalingo di questa stagione e provano a strappare la rivincita ai “cugini” di Treviso. Sono ben tre i cambi apportati dal head coach “zebrato” rispetto alla formazione titolare dello scorso 28 dicembre: con Leonard k.o. sarà Chillon a dover comandare la mischia parmense sostenuta da Aguero, numero 1, al posto di Perugini. Sulla linea dei trequarti il fijiano Kameli Ratuvou sostituirà Roberto Quartaroli a secondo centro. Coach Cavinato conferma quindi i dodici quindicesimi della formazione di Treviso e si mostra sintetico e concreto parlando del match che dovranno affrontare le Zebre: “Vogliamo che sia una rivincita a tutti gli effetti. Vogliamo vincere questa partita con tutte le nostre forze e la nostra volontà. Le assenze per noi non devono essere un alibi, bensì una motivazione in più per andare oltre i nostri limiti augurandoci che quanto visto a Monigo la scorsa settimana non abbia da ripetersi”.

Una piccola nota di colore e solidarietà: il “quindici” emiliano scenderà in campo con una maglia speciale dove verrà stampato il logo dell’Ospedale dei bambini di Parma. Le maglie verranno vendute all’asta ed il ricavato sarà integralmente devoluto in favore della struttura ospedaliera emiliana.

Tanti cambi anche in casa Benetton. La formazione veneta, dopo la settimana passata a metabolizzare le tattiche e le strategie del nuovo “comandanteMarius Goosen, arriva a Parma forte del successo nella scorsa sfida e con quattro sostituzioni nella formazione titolare: Angelo Esposito torna all’ala, spostando Luke McLean ad estremo, Tobias Botes guiderà il pack biancoverde al posto di Gori. Cambio forzato, invece, al numero 8 dove l’infortunato Vousawai cede il posto a Dean Budd.

Il match verrà diretto dall’arbitro francese Alexandre Ruiz e potrà essere seguito in diretta da tutti i sostenitori dell’ovale su Italia 2 canale 35 del digitale terrestre.

Zebre Parma-Benetton Treviso, 04/01/2014, ore 15.00, Stadio XXV Aprile di Parma

Zebre Parma: 15 Gugliemo Palazzani, 14 Dion Berryman, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Luciano Orquera, 9 Alberto Chillon, 8 Samuela Vunisa, 7 Andries Van Schalkwyk, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Davide Giazzon, 1 Matias Aguero
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Salvatore Perugini, 18 Luca Redolfini, 19 George Biagi, 20 Nicola Cattina, 21 Roberto Quartaroli, 22 Giulio Toniolatti, 23 Filippo Ferrarini

Benetton Treviso: 15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Christian Loamanu, 12 Alberto Sgarbi, 11 Angelo Esposito, 10 Mathew Berquist, 9 Tobias Botes, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Dean Budd, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Michele Rizzo
A disposizione: 16 Franco Sbaraglini, 17 Alberto De Marchi, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Marco Fuser, 20 Valerio Bernabò, 21 Marco Filippucci, 22 Edoardo Gori, 23 Alberto Di Bernardo

Ricerca personalizzata